Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Isola pedonale di Torre Faro, si comincia il 10 giugno

La delibera, votata in consiglio comunale il 28 maggio, doveva far partire la pedonalizzazione di alcune vie dall'1 giugno. Lo slittamento di qualche giorno nasce dalla necessità di concertare tutte le forze e organizzare le interdizioni. Ecco il contenuto della delibera

L'isola pedonale di Torre Faro che sarebbe dovuta scattare da martedì 1 giugno, dopo l'approvazione in consiglio comunale del 28 maggio, non comincerà prima del 10 giugno. Il motivo? La necessità di istituire le limitazioni e apporre la nuova segnaletica. Per far partire la pedonalizzazione dell'area sarà necessario, inoltre, concertare con Prefettura, Polizia municipale e Atm gli interventi di monitoraggio dell'area. Un procedimento che rende quindi necessario lo slittamento del provvedimento. 

L'area pedonale dovrebbe riguardare il tratto della via Palazzo compreso tra le vie Pietro Ribaud e via Cariddi (ex via Nuova); la via Cariddi nel tratto fra le vie Mangraviti e Palazzo; la via Torre compreso tra le vie Rando e Pozzo Giudeo e la via Fortino compreso tra le vie Lanterna e Biasini con durata continua. La pedonalizzazione sarà istituita tutti i giorni per 24 ore. Il provvedimento è valido fino al 15 settembre. 

Per spostarsi all'interno della riservva di Capo Peloro, secondo la delibera, sarà messo a disposizione il servizio di bus-navetta con partenza ed arrivo al parcheggio di interscambio "torri Morandi" e lungo il percorso via Pozzo Giudeo - via Lanterna - via Fortino - Via Senatore F.co Arena con biglietto integrato di parcheggio e bus di 2,50€ al giorno per passeggero e vettura. 

Secondo la delibera, inoltre, l'amministrazione comunale si è impegnata, dopo 15 giorni dall'istituzione dell'isola, a verificare il buon andamento delle modalità di pedonalizzazione intervenenedo, se necessario, per correggere gli interventi. Nel resto del villaggio è stato istituito il limite di velocità di 30 km/h. 

Le reazioni, Alessandro Russo: "Ritardo dovuto al pressappochismo dell'amministrazione" 

"La vicenda della partenza oltre il dieci giugno dell’isola pedonale di Torre Faro mostra ancora una volta il pressappochismo con cui si affrontano le cose amministrative di questa città", ha commentato il consigliere comunale del Pd Alessandro Russo. 

"La delibera, presentata in tempi stretti e approvata in tempi ancora più stretti proprio per evitare quanto accaduto lo scorso anno - con l’Amministrazione che presenta una delibera di chiusura serale del borgo marinaro a stagione praticamente terminata, seminando caos e disperazione tra residenti, turisti e attività commerciali - di fatto viene autonomamente posposta di una decina di giorni perché si apprende che occorre predisporre tutta la segnaletica e le attrezzature necessarie per la chiusura delle strade interessate", aggiunge. 

"Sarebbe stato troppo chiedere che l’Amministrazione, in vista dell’urgenza del provvedimento, si preparasse per tempo, reperendo i new jersey, facendo predisporre la segnaletica necessaria e quindi potesse assicurare la partenza dell’isola nei tempi previsti dalla delibera di Consiglio comunale e attesa dalla città.  Allo stesso tempo sarebbe troppo chiedere che oltre al reperimento di segnali stradali e cartelli, l’Amministrazione pensasse di sfruttare questo ulteriore prolungamento di dieci giorni per acquistare elementi di arredo urbano minimi per rendere più godibile l’isola pedonale che durerà tre mesi: vasi, fioriere, cestini gettacarte e magari qualche panchina, giusto per non dare l’impressione che, piuttosto che un’isola pedonale, sia vista solo come una “strada chiusa”, spiega ancora. 

"Altrove queste scelte sarebbero state già attuate da tempo e soprattutto nei tempi corretti. Qui a Messina, si corre per le delibere da approvare per poi, senza avviso, rendersi conto che “abbiamo scherzato, signori!”, non si è pronti con segnaletica e attrezzature necessarie per rendere operativi i provvedimenti", conclude. 

articolo modificato alle 10.45 del 2 giugno 2021 // aggiunte dicharazioni Alessandro Russo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola pedonale di Torre Faro, si comincia il 10 giugno

MessinaToday è in caricamento