Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Torre Faro / Via Lanterna

Isola pedonale di Torre Faro, i residenti potranno parcheggiare nelle vie limitrofe

Era previsto che i cittadini della zona lasciassero i mezzi alle Torre Morandi, il comitato Messina Nord ha voluto ringraziare l'amministrazione comunale. Critico il movimento Cinquestelle

Saranno garantiti ai residenti di Torre Faro i pass per parcheggiare nelle vie limitrofe all'Isola pedonale. Lo rende noto il Comitato Messina Nord che ringrazia la giunta per aver accolto la richiesta espressa l'uno giugno. Accolta anche la richiesta per il carico scarico merci. "Non appena avremo notizie di come poter ricevere il pass ve lo comunicheremo immediatamente" - annuncia il Comitato Messina Nord. I residenti potranno parcheggiare un'auto per famiglia. Quello della sosta a Torre Faro per chi ci vive era uno dei nodi dell'Isola pedonale 2021. A Torre Faro sono già state istituite le aree pedonali con durata continua (tutti i giorni h 24) nei tratti della via Palazzo, tra le vie Pietro Ribaud e Cariddi; della via Cariddi (ex via Nuova), tra le vie Mangraviti e Palazzo; della via Torre, tra le vie Rando e Pozzo Giudeo; della via Fortino, tra le vie Lanterna e Biasini; e sono stati confermati anche per quest’anno il parcheggio di interscambio “Torre Morandi” e il servizio di bus — navetta da e per il parcheggio (linea bus 38). Sino al 15 settembre, sono disposti, la collocazione di segnaletica verticale di “area pedonale con pannello integrativo riguardanti le deroghe e il limite di velocità 10 Km/h” e di “fine di area pedonale” nelle vie Palazzo, alle intersezioni con via Ribaud e piazza Chiesa; Cariddi, all’intersezione con via Mangraviti; Torre, alle intersezioni con le vie Rando e Pozzo Giudeo; Fortino, alle intersezioni con le vie Torre e Biasini, ed in corrispondenza dei varchi di accesso, il posizionamento di new jersey in cls muniti di pellicola rifrangente in modo da consentire l’eventuale accesso ai veicoli autorizzati. Istituite inoltre le direzioni, obbligatoria a sinistra all’intersezione della via Palazzo con la via Ribaud; obbligatoria a destra, all’intersezione della via Cariddi con la via Mangraviti; obbligatoria a destra, all’intersezione della via Rando con la via Torre; ed obbligatoria diritto, all’intersezione della via Torre con la via Fortino. Come richiesto dall’ Atm, vigerà il divieto di sosta con zona rimozione (h 24) su entrambi i lati della via Biasini per agevolare il transito del bus-navetta e sarà realizzata la zebratura sul lato ovest della via Torre, all’intersezione con la via Biasini per indicare specificatamente il divieto di sosta. Disposta infine la ricollocazione dei segnali stradali verticali di indicazione del parcheggio Torri Morandi.

Sull'isola pedonale di Torre Faro il gruppo consiliare del movimento Cinquestelle: "Mancanza di programmazione e pressapochismo: due parole con le quali si può riassumere la gestione dell’isola pedonale di Torre Faro, inaugurata insieme alle consuete diatribe sui social, fra polemiche, malumori e richieste di modifica che dovrebbero essere indirizzate interamente alla Giunta, dato che i nostri correttivi alla loro proposta sono stati bocciati, un provvedimento che andrebbe revocato e rifatto
nell’immediato, con un’adeguata programmazione e con tutti i correttivi che avevamo proposto. Come abbiamo ribadito più volte, – spiegano – il nostro sì alla proposta dell’Amministrazione è stato dettato solo dall’intenzione di non condannare Torre Faro a un’altra estate di caos viario, a patto che i provvedimenti adottati per espressa volontà della Giunta venissero messi in discussione dopo 15 giorni per valutare i problemi e adottare gli opportuni correttivi. Durante la seduta in Aula abbiamo spiegato
tutte le nostre perplessità e le nostre proposte di modifica, ma non è servito a nulla. Nel dettaglio avevamo chiesto la pedonalizzazione dalle ore 19,00 alle ore 02,00, con un prolungamento che includesse anche la piazza dell’Angelo e il parco letterario Horcynus Orca, nonché l’introduzione del limite di velocità dei 30 km/h in tutte le strade del villaggio (l'unico emendamento passato): soluzioni che non sono state prese in considerazione, con le ovvie conseguenze su residenti e
commercianti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola pedonale di Torre Faro, i residenti potranno parcheggiare nelle vie limitrofe

MessinaToday è in caricamento