rotate-mobile
Cronaca Annunziata

"I giovani dei villaggi collinari non possono uscire la sera", l'appello di un rappresentante degli studenti

Dopo l'incontro con l'assessore alle politiche giovanili, Emanuele Maurotto, portavoce della richiesta, attende un riscontro da parte dell'Atm per un servizio che servirebbe a utenti, grandi e giovani, e a soprattutto a studenti, universitari e non

Istituire una navetta notturna che colleghi i villaggi coollinari della zona nord con le linee notturne dello Shuttle. È questa la richiesta di cui si è fatto portavoce Emanuele Maurotto, rappresentante degli studenti dell’Istituto “F. Bisazza” che ha già incontrato il 25 luglio a Palazzo Zanca l’assessore comunale alle politiche giovanili Liana Cannata, e che ha presentato il suo progetto all’Atm. 

“Ho stilato un piano orario e una possibile programmazione di autobus notturni che potrebbero venire incontro alle esigenze dei miei coetanei e degli studenti universitari della cui richiesta mi sto facendo portavoce”, spiega Maurotto. 

“Si tratta di residenti di Marotta, Faro Superiore, Annunziata, San Licandro, Giostra che spesso non possono uscire la sera perché non riescono a raggiungere agevolmente lo Shuttle notturno - prosegue - Soprattutto in estate, ma anche durante il periodo invernale, questi ragazzi non hanno un mezzo che ci permetta di tornare a casa in sicurezza perché sono servite dai bus soltanto le zone più vicine al mare”. 

Ancora l'Atm non si è espressa ufficialmente in merito a questa possibilità. “Siamo fiduciosi anche se ancora non abbiamo avuto un riscontro ufficiale da parte dell’azienda - sottolinea ancora - Questa iniziativa servirebbe, però, il prima possibile per aiutare i ragazzi e gli utenti in generale che vogliono lasciare a casa la macchina ed è sempre più difficile trovare parcheggio nelle zone vicine alla movida soprattutto in questo periodo”. 

“L’auspicio è che l’amministrazione possa rispondere il prima possibile anche perché nei villaggi risiedono un numero cospicuo di persone questo servizio richiederebbe un dispendio in termini di personale e mezzi minimo ma darebbe beneficio a moltissimi utenti”, ha concluso. 

proposta per l'Atm-3

proposta per l'Atm 2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I giovani dei villaggi collinari non possono uscire la sera", l'appello di un rappresentante degli studenti

MessinaToday è in caricamento