rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Gaggi

Favoreggiamento della prostituzione, il profilo di Ivan D'Amore

Trentanni, è finito in manette martedì scorso insieme a una complice di origine colombiana. Il giovane poliziotto originario di Gaggi è stato anche il segretario del circolo di Preganziol di Fratelli d'Italia

Ivan D'Amore, il poliziotto arrestato martedì per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, è originario di Gaggi. Il suo modo di porsi l'ha portato ad ambientarsi velocemente a Preganziol tanto che nel 2019 fece la scelta di candidarsi alle elezioni del 2019 come consigliere comunale nella lista Civica Preganziol, sostenuta da FdI, appoggiando con la coalizione di centrodestra la candidatura a sindaco di Valeria Salvati. La sicurezza era, al tempo, un chiodo fisso del suo programma tanto che disse: «Per me è uno stile di vita».

Tra le altre proposte che aveva presentato c'era quella di istituire una sala operativa con videosorveglianza e dei turni serali della polizia locale per contrastare la prostituzione lungo il Terraglio, oltre ai furti e alla necessità di garantire la sicurezza stradale. D'Amore però non venne eletto ma le urne gli riservarono comunque una bella soddisfazione consacrandolo come recordman di preferenze della lista con 111 voti personali, il 28,1% della civica. Sembrava un trampolino di lancio. Nel giro di poco più di tre anni, invece, le cose sono totalmente cambiate e si è arrivati al commissariamento del circolo di Fratelli d'Italia di cui era il segretario.

La sua ultima apparizione in pubblico risale a metà febbraio nel corso della cerimonia del Giorno del ricordo con la deposizione della corona d'alloro in via Esuli Istriano Dalmati. La notizia dell'arresto ha fatto in breve tempo tutto il giro del paese. Il partito di Giorgia Meloni prende le distanze rispetto alle accuse. «Ogni persona risponde in modo diretto di quello che fa. Ovviamente non sono questioni che coinvolgono il partito -tirano le fila- tanto più che dopo il commissariamento del circolo comunale non ha più avuto alcun incarico formale a livello politico». Ricordando che D'amore, quest'anno, non ha nemmeno rinnovato la tessera.

Fonte TrevisoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Favoreggiamento della prostituzione, il profilo di Ivan D'Amore

MessinaToday è in caricamento