Coronavirus, da Naso l'appello del cugino di Lady Gaga: “Non ti scordare della tua Sicilia”

Appello su instagram alla pop star internazionale dal parente che gli ricorda il suo legame con la famiglia Germanotta e il piccolo comune del messinese. "Siamo allo stremo, il nostro paese è in forte difficoltà. Ti chiedo di darci il tuo supporto”

Vive e lavora a Roma ma è originario di Naso, un piccolo paesino della provincia di Messina in Sicilia, il 31enne che ieri è stato travolto, come spiega lui stesso all'Adnkronos, da "un vero e proprio tsunami mediatico" dopo aver postato su instragram un video dove, dopo aver fatto gli auguri alla cugina Lady Gaga, e aver precisato di non conoscerla di persona, fa un appello alla pop star internazionale: "Sono tuo cugino Antonino Germanotta, i nostri nonni erano cugini e siamo legati da una fitta rete di parenti in comune che risiedono negli Stati Uniti", aveva spiegato. "In questo paese ci sono personaggi come il cantautore Cristiano Malgioglio che sfruttano l'appartenenza alla nostra famiglia per i propri fini personali. La famiglia Germanotta è una sola -sottolinea nel video- risiede in Sicilia e abita in un paese (Naso, ndr) vessato dal Coronavirus".

Poi Antonino ha lanciato il suo appello alla cugina: "Siamo allo stremo, il nostro paese è in forte difficoltà. Ti chiedo di darci il tuo supporto, di dare sostegno al paese in cui affondi le tue radici e in cui è nata la storia della nostra famiglia". Il video postato ieri su Instagram e' stato inviato da Antonino all'Adnkronos, ma questa volta con i sottotitoli in inglese: "Ho voluto mettere nel video anche i sottotitoli in inglese -spiega- mi sono fatto aiutare della mia amica Chiara Ciccarelli, poi lo posterò su Instagram e taggerò anche Lady Gaga sperando che almeno così possa capire e accogliere al più presto il mio appello".

Lady Gaga: “Italiana e me ne vanto” ma a Naso l'aspettano ancora

Circa la sua parentela con la pop star americana Germanotta racconta: "Mio nonno è cugino di primo grado del nonno di Lady Gaga, i nostri bisnonni quindi erano fratelli, io e Lady Gaga abbiamo una serie di cugini in comune che abitano negli Stati Uniti, primo tra tutti John Germanotta, un avvocato in pensione che viene in villeggiatura ogni estate in Sicilia ed stato proprio lui a confermare che suo zio, cioè mio nonno e anche suo padre erano cugini di primo grado del nonno di Lady Gaga". "Lui l'ha sentita e conosciuta e ha conosciuto i suoi genitori, mi ha detto che è una ragazza molto alla mano e quando può aiuta -prosegue Antonino- E' da un po' che penso: 'cosa posso fare io nel mio piccolo di concreto per aiutare il mio paese?' e mi è venuta l'idea di 'utilizzare' questa parentela per lanciare un messaggio ad un personaggio che può contribuire economicamente ma anche attraverso la sua visibilità ad aiutare questo paese (Naso, ndr) che in questo momento è bersagliato. I nonni di Lady Gaga infatti, come i miei nonni, provengono da Naso". "Seguo Lady Gaga da quando ha iniziato la sua carriera, nel 2007, suonava ancora nei club, poi, quando divenne famosa, iniziai ad indagare -racconta ancora Antonino- fintanto che uscì fuori che i suoi parenti erano di Naso e a quel punto chiesi ai miei cugini americani che mi hanno confermato la parentela con lei".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Germanotta spiega poi di aver provato "a contattarla in tutti i modi, ho scritto alla sua agenzia musicale e ho scritto persino alla fondazione gestita dalla madre a cui ho mandato una lettera per chiederle di conoscerla perché mi lega a lei non solo la parentela ma anche una profonda stima. Ma ancora purtroppo non ho ricevuto risposte". "A breve posterò su Instagram il video con i sottotitoli in Inglese sperando così che lo ascolti anche lei -sottolinea- la nostra Regione (la Sicilia, ndr) ha il minor numero di posti in terapia intensiva di tutta Italia, sono appena 300, lì risiede la mia famiglia e sono innamorato della mia terra e penso altrettanto lei e ho pensato che magari, attraverso il mio messaggio, anche lei possa scoprire le difficoltà che la Regione Sicilia ha in questo momento. Lei in passato ha fatto dei post e delle dichiarazioni in cui esternava l'amore per la sua terra e ho pensato quindi di sensibilizzarla, so che anche lei avrà i suoi problemi negli Usa ma spero che mi ascolterà". Infine su Malgioglio chiarisce: "Lui al 'Gf Vip' ma anche in precedenza disse di essere parente di Lady Gaga. A me non risulta che lui faccia parte della famiglia, credo che debba semplicemente chiarire questa cosa. Lui è siciliano a me piace molto a amo molto la sua canzone 'L'importante è finire' (scritta per Mina, ndr). Ha fatto tanti pezzi meravigliosi, non ho nulla contro di lui".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte di Filippo Fontana, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento