Lancio di pietre contro auto dei vigili urbani, ferito agente alle Case Gialle

Durante i servizi di controllo della Polizia specialistica per il corretto conferimento dei rifiuti il mezzo è stato preso di mira da ignoti

L'auto dei vigili urbani con il lunotto posteriore rotto

Vigili urbani in borghese vittime di un lancio di pietre alle Case Gialle di Bordonaro. Ferito un agente seppur in modo non grave. Danneggiata l'auto della polizia municipale, i vigili avevano verbalizzato un uomo per irregolare conferimento dei rifiuti quando durante il rientro il mezzo è stato preso di mira con un tiro al bersaglio che ha colpito solo la vettura e l'agente seduto nel sedile posteriore che non si è comunque recato in ospedale per le cure del caso a una mano. Rotto il vetro del lunotto posteriore. Avviate le indagini per risalire agli autori, saranno acquisiti filmati delle telecamere poste in zona. Tre giorni fa un vigile urbano era stato aggredito da un comandante degli aliscafi sempre per l'errato conferimento dei rifiuti. 

Agente aggredito da comandante di aliscafi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I Pooh e il concerto non previsto in cartellone, Torre Faro "svegliata" a notte fonda per l'evento musicale dell'anno

  • L'indagine sulla Banca di Credito Peloritana, raffica di perquisizioni nelle aziende

  • Dall'aggressione fisica all'auto bruciata: la storia di Alessandro Gonciaruk, vittima di intimidazione a Zafferia

  • "Scambio" di morti in obitorio, famiglia seppellisce la salma sbagliata

  • Stop al coprifuoco per i negozi e riapertura delle scuole, passa in consiglio la mozione contro l'ordinanza di De Luca

  • Su Viviana e Gioele indagini per altri due mesi, Daniele Mondello: "Orribile non poter ancora dar loro sepoltura"

Torna su
MessinaToday è in caricamento