menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Esenzioni acqua e rifiuti nel 2020, uniche escluse le lavanderie

Per le misure di sostegno socioeconomico disposte dal Comune i titolari delle attività di pulizia di vestiti e coperte sono stati lasciati fuori. L'intervento del presidente del III Quartiere Cucè

Lavenderie escluse dai ristori locali per chi nelle zone rosse come Messina è stato costretto alla chiusura secondo le disposizioni comunali. Sono infatti pervenute segnalazioni a Messina Today di commercianti del settore che non potranno presentare domanda per avere accesso alle esenzioni disposte dal Comune in modo da non pagare acqua e rifiuti a causa di crisi e chiusure provocate dalla pandemia. Per le misure di sostegno socioeconomiche da Covid-19 a favore delle imprese l'allegato A del Comune prevede la possibilità di accedere al bonus a musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto, teatri, distributori carburanti, autosaloni, alberghi, uffici, studi professionali, agenzie, negozi abbigliamento, calzature, librerie, cartolerie, ferramenta, antiquariato, attività artigianali, carrozzerie, ristoranti, pub, pizzerie, trattorie, mense, bar, birrerie, pasticcerie, pescherie, ortofrutta e anche discoteche. Chi ha una lavanderia, dunque, dovrà pagare le bollette comunali per i servizi idrici e rifiuti. Le domande per tutti gli altri potranno essere presentate entro il 28 febbraio prossimo. In prefettura nei giorni scorsi si era tenuto un incontro sulla crisi economica affrontata dalle aziende.

Crisi economica, incontro in prefettura sui ristori

Sul caso è intervenuto il presidente del III Quartiere Lino Cucé: "Diverse lamentele sono giunte per questa  situazione che deriva da una  semplice dimenticanza, in quanto sia durante il primo lock down che nel secondo questa tipologia di attività sono rimaste chiuse. A breve sarà predisposta una nota sia all’assessore Dafne Musolino che al dirigente del settore De Francesco chiedendo di inserire questa tipologia di attività che è stata pesantemente penalizzata durante questa pandemia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento