Cronaca

Lavori urgenti all'acquedotto, parte della città rimarrà senz'acqua per tre giorni

Amam dovrà riparare una perdita nella condotta di collegamento con il serbatoio Noviziato-Casazza. Cosa c'è da sapere

Disagi in vista per diversi quartieri cittadini. Amam ha infatti programmato un intervento straordinario e urgente alla condotta che collega l'acquedotto Fiumefreddo al serbatoio Noviziato-Casazza. La perdita, riscontrata in passato durante le verifiche dei tecnici, si è verificata in corrispondenza di piazza d'Armi. Un problema a cui va posto rimedio per evitare disagi maggiori e replicare la crisi idrica patita dalla città nel 2015.

Per riparare il guasto, dopo il vertice di questo pomeriggio in Prefettura, è già stata individuata la finestra temporale. Gli interventi dovrebbero partire il prossimo 25 novembre per una durata massima di 48 ore. Per quasi due giorni sarà quindi necessario interrompere l'erogazione idrica nei quartieri del centro e in tutta la zona nord, da viale Europa a Faro. Ma le date potrebbero subire una variazione, l'ufficialità arriverà al termine di ulteriori verifiche da parte di Amam. Intanto, il Comune sta predisponendo un piano per evitare disagi alla popolazione con l'impiego di circa 80 autobotti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori urgenti all'acquedotto, parte della città rimarrà senz'acqua per tre giorni
MessinaToday è in caricamento