rotate-mobile
Cronaca

Lavori autostrada, Comune contro Cas dopo i ritardi: "Impegni non rispettati"

Le polemiche dopo lo slittamento della riapertura del tratto Rometta-Giostra avvenuta tre ore dopo il previsto. Ma il consorzio replica: "Attacco ingiustificato e inusuale"

Dopo i disagi spazio alle polemiche. I ritardi con cui il tratto di autostrada Rometta-Giostra, interessato ieri da urgenti lavori di pavimentazione, hanno innescato un botta e risposta tra Comune e Cas. Da un lato l'assessore alla Mobilità, Salvatore Mondello, parla di impegni non rispettati, dall'altro il Consorzio Autostrade replica ad un "attacco ingiustificato e inusuale".

Terreno di scontro la riapertura della porzione di A20 avvenuta poco prima delle 19 di ieri rispetto alle 14 inizialmente comunicate.

"Come è noto - ha detto Mondello - i lavori di pavimentazione che hanno interessato lo svincolo di Giostra, sono a cura del Consorzio Autostrade Siciliane. Il Comune è intervenuto negli incontri organizzati dalla Prefettura, esclusivamente nella qualità di Amministrazione dei territori interessati, per avere contezza della tempistica e della modalità relativi ai suddetti interventi. Ed è appunto nel corso di tali riunioni, alla presenza del Prefetto, delle forze dell?ordine e dei vertici del Cas, che questi ultimi unitamente all?impresa incaricata, avevano espresso ampia rassicurazione che il tutto si sarebbe realizzato entro le ore 14 di oggi, sabato 23. Per questa ragione, trattandosi di lavori essenziali e limitati nel tempo, si è concordato di poter dare il via libera. L?amministrazione comunale esprime quindi forte rammarico per il protrarsi dei disagi, che se pure sono dovuti a oggettivi problemi tecnici, tuttavia si traducono nel mancato rispetto degli impegni assunti dal Cas con la Prefettura e con il Comune. Nel comprendere quindi le legittime doglianze della cittadinanza per quanto sta avvenendo, si auspica, per il futuro, una gestione delle criticità da parte del Cas, che sia il più possibile funzionale e risolutiva, oltre che basata sulla certezza della tempistica annunciata per gli interventi, i cui ritardi non possono penalizzare un?intera città, meno che mai in tempi di esodo?.

Non si è fatta attendere la replica del Cas. "In merito all?ingiustificato, e alquanto inusuale per un amministrazione comunale, attacco diramato dall?assessore alla Mobilità Urbana del Comune di Messina Salvatore Mondello, Autostrade Siciliane respinge con fermezza la sortita scomposta ed esprime sdegno per certi toni retorici espressi e contenuti mistificanti utilizzati. L?amministrazione, inoltre, rende noto di aver sollecitato già nel mese di gennaio il primo incontro con il COV e, come già noto, tutte le scelte in merito ai lavori svolti quest?oggi, sono state frutto di una condivisione con tutti i partner istituzionali che regolarmente partecipano al tavolo, nel corso del quale si collegialmente anche convenuto sull?indispensabilità e l?indifferibilità dell?intervento utile a ristabilire le condizioni di sicurezza dello svincolo Giostra. Inoltre, al netto della complessità dell?opera e dei disagi causati dalle alte temperature, i tecnici di Autostrade Siciliane hanno operato diligentemente nel contenimento dei ritardi (riaprendo la tratta alle ore 18.45) e qualora emergessero eventuali responsabilità sui ritardi, l?amministrazione interverrà in modo tempestivo e risoluto nelle sedi opportune. La governance infine continua a rimanere disponibile a tutte le forme di collaborazione istituzionale auspicandone reciprocità per il bene dei territori e dei cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori autostrada, Comune contro Cas dopo i ritardi: "Impegni non rispettati"

MessinaToday è in caricamento