Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Viadotto Ritiro, focus in prima commissione sui lavori: “Ancora disagi ma a fine anno la prima consegna”

La carreggiata che porta verso Palermo sarà consegnata a dicembre. Quella verso Messina invece sarà conclusa entro l’estate 2022

Focus sugli attuali lavori di messa in sicurezza del viadotto Ritiro che stanno penalizzando non poco l’intera popolazione della provincia di Messina, specie in questo periodo estivo. Ospiti della prima commissione consiliare Lavori Pubblici, presieduta dal Consigliere Libero Gioveni, l’ingegnere Anna Sidoti del Cas, Rup del progetto, e l’impresa appaltante “Toto Costruzioni” rappresentata dal direttore Tecnico Dan Alpern e dal direttore dei lavori Pietro Certo.

“Dal lungo dibattito – ha spiegato Gioveni – sono emerse le difficoltà che hanno portato ad estendere la tempistica per l’ultimazione, sia di natura accidentale legate al Covid che ha purtroppo decimato le maestranze e rallentato il ricevimento dei materiali dall’estero, sia di natura tecnica, come ad esempio lo stato di eccessiva vetustà e degrado delle pile che ha richiesto interventi strutturali inizialmente non previsti. Tuttavia – ha proseguito il presidente – sono state fornite le date presunte di ultimazione dei lavori, ossia dicembre 2021 per la consegna della corsia lato mare, direzione Palermo, e giugno 2022 per la consegna della corsia lato monte, direzione Messina. È stato precisato dall’impresa – ha concluso Gioveni – che quando si procederà intorno a gennaio 2022 al varo delle campate nella corsia lato monte, nella corsia in direzione Palermo nel frattempo completata sarà istituito il doppio senso di circolazione sin da Ponte Gallo. La Commissione si riserva prossimamente, anche su invito della stessa impresa, di fare una visita al cantiere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viadotto Ritiro, focus in prima commissione sui lavori: “Ancora disagi ma a fine anno la prima consegna”

MessinaToday è in caricamento