rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Black out elettrico per la centrale Amam, ancora disagi: distribuzione dell'acqua ridotta

Il prossimo sabato 18 giugno, dalle 8 alle 16.15, resteranno ferme la captazione e l’adduzione d’acqua nell’Acquedotto Fiumefreddo che serve la rete idrica

A causa degli annunciati lavori di Enel sugli impianti elettrici che alimentano la Centrale Amam di Torrerossa e Bufardo, il prossimo sabato 18 giugno, tra le ore 08:30 e le 16:15, resteranno ferme la captazione e l’adduzione d’acqua nell’Acquedotto Fiumefreddo che serve la rete idrica della città di Messina.

Il black out programmato da Enel, infatti, impedendo la captazione e l’adduzione dalla Centrale di Torrerossa e Bufardo per un tempo di circa 8 ore, impedirà il costante riempimento dei serbatoi e dunque il regolare ciclo di distribuzione idrica in rete, secondo le consuete programmazioni.

Per evitare i disagi che, in genere, si associano agli stop energetici imprevisti, in questo caso Amam ha già programmato, a partire da domani venerdì 17, una procedura di distribuzione ridotta che consentirà il mantenimento dei livelli essenziali di riempimento dei serbatoi di città e un’erogazione idrica in tutte le zone, sebbene per tempi di erogazione più brevi, durante l’intero fine settimana.

Le zone maggiormente interessate saranno soprattutto gli abitati del centro città e della zona nord, inclusi i villaggi collinari di San Michele, Masse, Castanea, Curcuraci, Marotta e Faro Superiore. Gli utenti potranno seguire gli aggiornamenti sul nostro sito e segnalare eventuali situazioni di particolare disagio o emergenza al numero dedicato 0903687722 o sulla pagina social all’indirizzo https://www.facebook.com/ufficio.stampa.amam

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Black out elettrico per la centrale Amam, ancora disagi: distribuzione dell'acqua ridotta

MessinaToday è in caricamento