Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Statale 114 / torrente Zafferia

Via libera al centro commerciale Zafferia dopo un'odissea di quasi 20 anni

Si attende l'ok del Comune sul protocollo di legalità redatto dalla Itc Srl. Imminente l'accordo con il Cas per la realizzazione dello svincolo, il prossimo mese le prime ruspe. A regime saranno garantiti circa 500 posti di lavoro

Dopo quasi vent'anni di attesa i lavori per la costruzione del nuovo centro commerciale di Zafferia sono ormai prossimi alla partenza. La ditta Itc Srl, aggiudicataria dell'appalto, ha trasmesso al Comune il protocollo di legalità che Palazzo Zanca stesso aveva richiesto per poter procedere con l'ultimazione di un iter lunghissimo. Il documento verrà valuto dal sindaco De Luca nei prossimi giorni e poi si potrà procedere al rilascio della concessione edilizia dopo l'ok agli incartimenti ottenuti dai dipartimenti Attività Produttive ed Edilizia.

Il prossimo mese, salvo ulteriori intoppi burocratici, si potrebbero vedere le prime ruspe in movimento. La Itc sta infatti ultimando alcuni passaggi tecnici e progettuali tra cui la convenzione con il Consorzio Autostrade Siciliane per la realizzazione dello svincolo in tangenziale, un'opera fondamentale per non compromettere la già caotica viabilità della zona sud. Lo scorso gennaio, nella vasta area interessata dal progetto, erano stati effettuati alcuni rilievi, poi lo stop per rispettare i tempi della burocrazia.

Si tratta di un investimento economico di 100 milioni di euro che la città attende dal lontano 2005. Sedici anni fa è iniziato infatti un percorso tortuoso fatto di stop e rinvii che ne avevano messo a rischio la costruzione del centro commerciale e la contemporanea riqualificazione dell'area. Lo scorso settembre è stato sottoscritto l'addendum al protocollo di intesa ultimato nel 2011. A firmarlo il primo cittadino e l'amministratore unico della Itc Srl Pietro Griffini. La ditta, così come richiesto esplicitamente dall'amministrazione comunale con l'assessore alle Attività Produttive Dafne Musolino, si è impegnata a dare ampio spazio a maestranze locali per la realizzazione del nuovo centro commerciale, previsto interamente su un unico livello per 40mila metri quadri di superficie. Per completare l'opera saranno utilizzati oltre 300 operai mentre a regime sono previsti circa 500 posti di lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera al centro commerciale Zafferia dopo un'odissea di quasi 20 anni

MessinaToday è in caricamento