rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Zafferia

Al via il cantiere per il centro commerciale di Zafferia, sarà una rivoluzione anche per la viabilità

Iniziate stamane le operazioni di bonifica dell'area dove sorgerà la struttura. Si tratta del primo step per la consegna del progetto esecutivo. Dopo l'estate gli interventi di costruzione e realizzazione dello svincolo. Nuovo volto anche per la Statale 114

I veri lavori partiranno dopo l'estate, ma il cantiere per la realizzazione del centro commerciale di Zafferia è già in movimento. Questa mattina, sotto lo sguardo del rup Felice Sapuppo, sono infatti iniziati gli interventi di bonifica dell'area in cui sorgerà la struttura. Dureranno venti giorni, ad eseguirli gli operai della ditta Comman per conto di Iniziative Commerciali ITC srl e CCR srl del gruppo Immobiliareuropea spa che ha curato la progettazione. Si tratta di un primo step propedeutico alla conclusione del progetto esecutivo che verrà consegnato agli enti preposti e successivamente approvato. Solo in quel momento si entrerà nel vivo con la fase di scavi e indagini nel sottosuolo, seguita poi dalla costruzione del fabbricato e delle importanti opere per la viabilità, con in testa la bretelle autostradale. Per quest'ultima opera è in fase di firma l'accordo finale tra Cas, Comune e Ministero. I tempi previsti saranno di tre anni, ma la possibilità che il taglio del nastro avvenga almeno dodici mesi prima è concreta.

I primi lavori per il centro commerciale

Lo scorso anno la presentazione del progetto al termine di un lunghissimo calvario burocratico durato 18 anni. Si tratta di un investimento di 100 milioni di euro a natura esclusivamente privata, che prevede 55 negozi tra ipermercati, supermercati e attività al dettaglio e un parcheggio con oltre 2mila posti, per un rilancio economico dell'intera zona sud della città. Alla base del protocollo sottoscritto tra Itc Srl e Comune c'è l'impegno a coinvolgere lavoratori di Messina e provincia durante la realizzazione del centro. Le maestranze locali potranno essere impiegate negli interventi edili, nel movimento terra e successivamente nei lavori sui fabbricati.

Ecco come cambierà la viabilità tra Larderia e Zafferia

Parallelamente ai lavori per il centro commerciale, si procederà agli interventi di viabilità connessi. Si tratta di una vera e propria rivoluzione che passa dal risanamento di una parte del torrente Zafferia fino a una rimodulazione del traffico lungo la statale 114. Nasceranno infatti due rotatorie lungo l'attuale via Celi tra il bivio di Larderia e l'ingresso verso il villaggio di Zafferia con l'eliminazione dei semafori e l'installazione di uno spartitraffico che delimiterà le due carreggiate senza più la possibilità di parcheggiare le auto ai lati della strada.

Video, i primi mezzi in azione per ripulire l'area

La strade che porta a Zafferia verrà allargata e dotata di un marciapiede a sbalzo, il torrente verrà messo in sicurezza fino a villa Cianciafara. Prevista una ulteriore rotatoria con due ponti che consentirà l'ingresso e l'uscita dalla zona commerciale. Infine i raccordi autostradali che collegheranno la struttura alla tangenziale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il cantiere per il centro commerciale di Zafferia, sarà una rivoluzione anche per la viabilità

MessinaToday è in caricamento