Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Lavori alla Cripta del Duomo, si procede con la pulizia degli ambienti

Proseguono a cura delle restauratrici gli interventi sotto la Cattedrale consegnati nel maggio scorso

Proseguono i lavori di restauro alla cripta del Duomo. Anche oggi restauratori all'interno della struttura per procedure alle fasi di pulizia dell'area che richiedono tempi e pazienza visto che la situazione interna non era delle migliori. Da alcune segnalazioni sembrava che fosse tutto fermo sotto la Cattedrale, invece continuano a buon ritmo. Terminati questi interventi si procederà al resto per concludere l'appalto entro ottobre 2024 secondo quanto previsto dal capitolato in bella mostra al cancello d'ingresso. Le opere erano state consegnate nel maggio scorso. A eseguirli l’impresa Ldr di Macerata, che si è aggiudicata la gara bandita dal Comune di Messina. Le opere dovranno essere realizzate in 365 giorni. Il progetto, redatto dalla Soprintendenza dei Beni culturali di Messina, è stato finanziato, per complessivi 524 mila euro, con risorse del dipartimento delle Infrastrutture e mobilità della Regione. 

L’intervento, finalizzato al recupero funzionale della cripta, sottostante la Cattedrale, nasce dall’esigenza di restituire alla collettività la piena fruibilità di un ambiente dalla forte connotazione identitaria per la popolazione messinese. La cripta costituisce, infatti, l’unica sopravvivenza dell’edificio medievale ancora visibile nel suo assetto originario, nonostante le trasformazioni subite a seguito della ricostruzione del tempio dopo il terremoto del 1908 e dei rifacimenti postbellici.

Nel dettaglio, i lavori prevedono il consolidamento e la pulitura dello scenografico apparato decorativo a stucco e dei frammenti pittorici ad affresco di grande rilevanza storico-artistica; la ricollocazione delle originarie pavimentazioni rinvenute durante i lavori del 2000, in particolare del pavimento seicentesco in cotto laterizio e del pavimento normanno in lastre in calcare; il trattamento dei rivestimenti murari; la messa in opera di una passerella in acciaio inox dimensionata secondo il percorso di visita e dei servoscala per consentire l’accesso ai diversamente abili. E ancora l’allestimento di un breve percorso espositivo di alcuni reperti scultorei lapidei provenienti dalla cripta e dall’antica fabbrica del Duomo.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori alla Cripta del Duomo, si procede con la pulizia degli ambienti
MessinaToday è in caricamento