Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Corsa contro il tempo per i lavori allo stadio San Filippo, chiesta la disponibilità a Vibo Valentia

Missione nella città calabrese dell'assessore Gallo e del patron dell'Acr per avere la disponibilità dell'impianto sportivo utile all'iscrizione in serie C. De Luca: “Una disponibilità formale nel caso in cui i lavori avviati dal Comune con un impegno di 500 mila euro non dovessero essere completati”

Missione a Vibo Valentia per ottenere la disponibilità ad utilizzare lo stadio della città calabrese in vista dell’iscrizione dell’Acr promossa al Campionato di serie C.

La trasferta dell’assessore Francesco Gallo con il patron dell’Acr Pietro Sciotto ha portato a casa i primi risultati.

“Una disponibilità formale – ha detto il sindaco di Messina Cateno De Luca –  solo nel caso in cui i lavori allo stadio Scoglio avviati dal Comune con un impegno di 500 mila euro non dovessero essere completati entro il 20 agosto”.

E’ corsa contro il tempo infatti per completare i lavori allo stadio di San Filippo che rimane in gestione al Comune di Messina dopo la decisione dell’amministrazione di escludere la Fc, da ieri iscritta al campionato di serie D (prerequisito per la richiesta di ripescaggio in C), unica società a partecipare all’avviso lanciato dal Comune per la concessione dell’impianto.

“La settimana prossima effettueremo un sopralluogo - spiega De Luca – per verificare l’andamento dei lavori”.

L’iscrizione in C prevede infatti che lo stadio in cui si gioca debba essere omologato per   l’apposita serie. Al momento il “Franco Scoglio” risulta omologato solo per la serie D e per giunta a porte chiuse.

Il campionato comincia il 29 agosto ed è sempre più vicina l'ipotesi che i tifosi vedano affrontarsi nuovamente entrambe le due squadre cittadine, Acr ed Fc Messina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa contro il tempo per i lavori allo stadio San Filippo, chiesta la disponibilità a Vibo Valentia

MessinaToday è in caricamento