Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Lipari

Accusato di aver aperto un lido senza licenza, imprenditore assolto dopo tre anni

La sentenza del tribunale di Barcellona. Il giudice ha accolto la tesi difensiva presentata dai legali del proprietario dell'esercizio di Lipari

Si conclude con un'assoluzione la vicenda dell'imprenditore di Lipari accusato dalla Procura di aver tenuto aperto un luogo di pubblico spettacolo e di intrattenimento senza osservare le prescrizioni dell’Autorità di pubblica sicurezza a tutela dell’incolumità pubblica in quanto privo della necessaria licenza. I fatti nell'estate del 2020.

Lo scorso 3 novembre, invece, l'udienza al tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto presieduta dal giudice Giovanni Mannuccia per l’accertamento dei profili di responsabilità. L'imprenditore è stato difeso dagli avvocati Francesco Rizzo e Salvatore De Natale. In particolare, secondo la Procura della Repubblica, accusa sostenuta in aula dal pm Francesco Dieni, nei giorni compresi tra il 18 luglio e 23 luglio 2020, il locale teneva aperto un
luogo di pubblico spettacolo e di intrattenimento senza osservare le prescrizioni dell’Autorità di pubblica sicurezza a tutela dell’incolumità pubblica in quanto privo della necessaria licenza.

Nel corso del procedimento gli avvocati Rizzo e De Natale hanno dimostrato come il titolare del lido aveva già depositato istanza di autorizzazione in data antecedente ai fatti e, nelle more,
non essendo stata prescritta alcuna documentazione integrativa, si poteva ben evincere come il bene giuridico dell’incolumità pubblica, non era mai stato violato. Conseguentemente, il giudice ha pronunciato il dispositivo della sentenza ed ha assolto l'uomo del reato contestato perché il fatto non sussiste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di aver aperto un lido senza licenza, imprenditore assolto dopo tre anni
MessinaToday è in caricamento