rotate-mobile
Cronaca Lipari

In forno c'era la droga, nella stanza accanto oltre mille Gratta e Vinci rubati

L'inusuale nascondiglio scoperto dai carabinieri durante una perquisizione. Nei guai tre giovani

Invece della torta nel forno i carabinieri hanno trovato la droga mentre in un'altra stanza erano occultati ben 1100 Gratta e Vinci rubati. Questa la scoperta dei militari in un appartamento di Lipari dove risiedono tre giovani, adesso arrestati. 

I tre sono stati notati mentre si aggiravano nella zona del porto. L’impazienza mostrata giovani nel corso delle operazioni di controllo, ha indotto i carabinieri ad approfondire le verifiche e perquisire
la loro bitazione.  All’esito della perquisizione, abilmente occultati all’interno del forno della cucina, i militari dell'Arma hanno scoperto e sequestrato oltre 32 grammi di cocaina, 145 grammi circa di marijuana, 3 bilancini digitali di precisione, materiale vario, verosimilmente utilizzato per il confezionamento delle dosi, nonché la somma di 1.685 euro contenuta in una scatola occultata nella camera da letto. Inoltre, durante la perquisizione, i militari hanno altresì trovato e sequestrato, diversi preziosi, un fucile da sub, due cellulari, elettrodomestici, personal computer ed oltre 1.100 gratta e vinci, che da accertamenti sono risultati proventi di furti perpetrati nei giorni scorsi.

Condotti in caserma per gli accertamenti, i tre sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciati per ricettazione. Ultimate le formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati ristretti in carcere in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In forno c'era la droga, nella stanza accanto oltre mille Gratta e Vinci rubati

MessinaToday è in caricamento