rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca

Liste di attesa, per un doppler "entro dieci giorni" se ne parla ad agosto

La segnalazione di una cinquantenne rimandata in piena estate per sottoporsi all'esame in una struttura convenzionata

Il problema della liste di attesa è sempre attuale. Restano sempre troppo lunghi i tempi per chi si rivolge alle strutture sanitaria pubbliche o convenzionate per sottoporsi a esami urgenti e avere una diagnosi per tenere sotto controllo la propria salute L'ultima è di una utente cinquantenne che ha scritto in anonimato alla nostra redazione per sottolineare di aver prenotato nel mese in corso un doppler agli arti inferiori attraverso il Cup dell'azienda sanitaria provinciale a causa di un dolore persistente alla gamba sinistra.

"Esame prenotato con prima data utile il 16 agosto in un centro convenzionato a Milazzo con il sistema sanitario - ci scrive la donna - ma soltanto ad agosto potrò effettuarlo, la sola alternativa che mi resta per anticipare i tempi è di recarmi da un privato al costo di cento euro e peraltro sono anche esente dal pagamento del ticket sanitario". La segnalazione sottolinea l'importanza della diagnosi per l'esclusione di rischi alla salute a causa della lunghezza dei tempi di attesa. Tra l'altro nella prescrizione della signora c'è anche scritta la dicitura "Entro dieci giorni". 

Nell'ottobre 2021 l'appello denuncia della consigliera comunale di Pace del Mela Angela Bianchetti che aveva scritto all'assessore Volo e al prefetto: "Finora sulla sanità siciliana si sono fatte solo chiacchiere e distintivi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liste di attesa, per un doppler "entro dieci giorni" se ne parla ad agosto

MessinaToday è in caricamento