rotate-mobile
Cronaca

Abbattimento delle liste d'attesa, le nuove strategie dell'Asp: ambulatori aperti dalle 8 alle 20

Il commissario dell'azienda sanitaria Cucci ha annunciato le novità dal prossimo mese per venire incontro agli utenti

Liste d'attesa: la situazione resta critica anche nel Messinese ma da maggio (con risultati si spera apprezzabili tra luglio e settembre) l'Asp punta ad abbattere i mesi e gli anni di attesa dei pazienti per visite ed esami sanitari. Oggi in Ateneo il commissario dell'Asp Giuseppe Cucci ha annunciato le nuove strategie aziendali con apertura degli ambulatori dalle 8 alle 20 dal lunedì alla domenica grazie a risorse aggiuntive regionali. 

Giuseppe Cucci commissario Asp Messina-2

"La situazione messinese è allineata a quella regionale e di altre realtà ed è critica - ha dichiarato Cucci - la Regione ci fornirà le risorse necessarie, abbiamo completato la raccolta dati su dove intervenire e quali sono le situazioni più gravi in modo da abbattere le liste d'attese in tempi ragionevoli; non saranno più tollerate attese in particolare in situazione diagnostiche particolarmente gravi; i nostri ambulatori resteranno aperti dalle 8 alle 20 dal lunedì alla domenica; da maggio partiremo con i nuovi servizi e contiamo di raggiungere attività ottimali pensiamo tra luglio e settembre, questi sono gli obiettivi che ci siamo prefissati". 

Nel luglio 2022, governo Musumeci, era stato siglato un accordo tra ospedali privati e Regione per ridurre le liste d'attesa con uno stanziamento aggiuntivo di 7 milioni di euro per il biennio 2022-2023. Ma distanza di due anni - secondo denunce e segnalazioni - la tempistica per esami e visite non si è ridotta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbattimento delle liste d'attesa, le nuove strategie dell'Asp: ambulatori aperti dalle 8 alle 20

MessinaToday è in caricamento