rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca

Botte da orbi tra mamma e figlia, i vicini chiamano i carabinieri: "Urla strazianti dall'appartamento"

Uno stabile di via Calapso svegliato da grida e richieste di aiuto. Non è la prima volta che i militari intervengono

Urla strazianti e richieste di aiuto da una abitazione di via Calapso a Messina. Sono dovuti intervenire i carabinieri per sedare una violenta lite tra madre e figlia. Sono stati i vicini a chiedere l’intervento dei militari dopo che all’alba il palazzo è stato “svegliato” dalle grida e da rumori che non lasciavano presagire nulla di buono.

Quando sono arrivati i carabinieri era già tornata la calma, anche se sul corpo della ragazza sembra fossero evidenti i segni di violenza. Quella che si sono trovati davanti è una storia di disagi e solitudine dove il racconto di botte da una parte e dall'altra sembrano essere diventate all'ordine del giorno. Non è la prima volta che i carabinieri ricevono richieste di intervento per le urla che provengono da quell’appartamento, dove le due donne vivono insieme.

Le altre notizie su MessinaToday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte da orbi tra mamma e figlia, i vicini chiamano i carabinieri: "Urla strazianti dall'appartamento"

MessinaToday è in caricamento