menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Longi zona rossa sette bambini contagiati su 46 positivi: appello del sindaco a dichiarare i contatti

Nel comune dei Nebrodi sono giorni di ansia, in corso le analisi per stabilire eventuali varianti. Il primo cittadino pronto a varare una nuova ordinanza

A Longi, comune in zona rossa almeno fino al 30 aprile, i positivi accertati sono 46 al momento. Di questi sette sono bambini che frequentavano fino all'isolamento in casa le scuole dell'Infanzia e la Primaria. In corso le analisi per stabilire eventuali varianti. Le condizioni di tutti i positivi non sono gravi, alcuni hanno i classici sintomi influenzali con febbre e la situazione è sotto controllo ma a quanto pare i numeri dei contagiati potrebbe anche essere superiore ai 46 registrati. 

Longi Zona rossa

Il sindaco Antonino Fabio questa mattina era in riunione con la Protezione civile e sta monitorando di ora in ora la situazione. A Longi le persone in isolamento domiciliare sono 85 ma il primo cittadino ritiene che non tutti i contatti siano ancora venuti fuori e sta pensando di firmare una nuova ordinanza: "Faccio un appello importante ai miei cittadini: ovvero di dichiarare sul serio i contatti, non è possibile che con il marito positivo la moglie dica di non essere stata vicina al coniuge nei giorni precedenti o viceversa, facciamo attenzione altrimenti non usciremo più da questa situazione, chiedo ai cittadini di seguire i provvedimenti della zona rossa per rispetto anche dei bambini risultati contagiati". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento