rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Morte Lorenza Famularo, il giudice rimanda gli atti in Procura: il caso non verrà archiviato

La decisione del gip in accordo con quanto richiesto dal procuratore generale Giuseppe Costa che dallo scorso gennaio rappresenta l'accusa. Riflettori ancora accesi sulla morte della 22enne avvenuta a Lipari nel 2020. A causarla, per i familiari, gravi lacune del personale medico

Non ci sarà nessuna archiviazione sulla tragica vicenda di Lorenza Famularo, la 22enne morta a Lipari nel 2020 a causa, come sostenuto dai familiari, di presunte gravi lacune del personale medico. Il gip del tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, Antonino Orifici, ha infatti disposto la restituzione degli atti alla Procura di Messina che dallo scorso gennaio è titolare del fascicolo dopo che il procuratore generale Giuseppe Costa ha richiesto l'avocatura delle indagini preliminari in luogo del collega Carlo Bray. Quest'ultimo aveva inizialmente chiesto l'archiviazione dell'inchiesta per omicidio colposo ancora a carico di ignoti.

Lo stesso pg, nel corso dell'ultima udienza, ha revocato la richiesta di archiviazione. Da qui la decisione del giudice per le indagini preliminari di restituire gli atti alla Procura. Contro la richiesta di archiviazione si erano opposti anche i familiari di Lorenza, assistiti dagli avvocati Nunzio Rosso e Vincenzo La Cava

La vicenda

La sera del 22 agosto 2020 Lorenza Famularo perde i sensi in seguito ad un malore mentre era in casa del fidanzato. Il ragazzo chiama l'ambulanza, dopo le prime cure degli operatori, la giovane viene trasportata all'ospedale di Lipari dove muore durante la notte. Successivamente si apprende che la Famularo si era recata più volte in ospedale nei giorni precedenti, sottoponendosi a diverse visite in seguito alle quali i medici hanno diagnosticato semplici dolori muscolari senza richiedere ulteriori accertamenti. L'autopsia effettuata tre giorni dopo ha invece rilevato come causa del decesso un arresto cardiorespiratorio per embolia polmonare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Lorenza Famularo, il giudice rimanda gli atti in Procura: il caso non verrà archiviato

MessinaToday è in caricamento