VIDEO | NoPauraDay 2, l'intervento di Mondello: "Ecco perché ho creato il protocollo M"

Il pioniere del protocollo M è intervenuto nel corso della manifestazione ripercorrendo l'andamento della pandemia durante la seconda ondata. "Nessuno ha dato disposizioni per le cure è stato quello il momento in cui ho creato le cure precoci a domicilio"

Un appuntamento domenicale fisso con dirette facebook per spiegare l'andamento della pandemia. Il dottore Lorenzo Mondello, pioniere delle cure domiciliari precoci, è intervenuto ieri nel corso del "No paura day 2" spiegando il suo impegno nella lotta contro il covid. "Nessuno ha dato disposizioni su come gestire il covid prima dei sintomi gravi per le cure è stato quello il momento in cui ho creato le cure precoci a domicilio", ha detto. "L'ho chiamato protocollo M in onore della nostra città", ha aggiunto.

 Un impegno rivolto verso i pazienti prima di tutto per rassicurarli in merito alle possibilità di curare il covid. Questo il motivo della sua partecipazione anche alla manifestazione che si è svolta sabato pomeriggio alla batteria Masotto durante la quale sono intervenuti anche  Lillo Musso (avvocato), Franco D'Urso (medico), Giuseppe Sottile (avvocato), Fabiuccio Maggiore (scrittore, economista), Giuseppe Billè (mediatore finanziario), Fabio Bonasera (giornalista).  

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | NoPauraDay 2, l'intervento di Mondello: "Ecco perché ho creato il protocollo M"

MessinaToday è in caricamento