Cronaca Centro / Viale Europa

Lotta all'ambulantato, commercianti minacciano sindaco e vigili urbani

E' accaduto questa mattina durante un controllo sul viale Europa. De Luca risponde con fermezza: "Le regole vanno rispettare, io continuo a metterci la faccia. Chi ha problemi si rivolga a me"

Foto: Google maps

Insulti e minacce. Così è stato "accolto" il commissario dei vigili urbani Giovanni Giardina durante un controllo anti ambulanti sul viale Europa neI corso del quale sono stati sequestrati 1500 chili di frutta.

I commercianti irregolari, più volte raggiunti da sanzioni e sequestri durante i blitz delle ultime settimane, hanno rivolto le intimidazioni anche all'assessore Dafne Musolino e allo stesso sindaco Cateno De Luca.

Ed è proprio il primo cittadino a reagire con fermezza. "Non temiamo le minacce - spiega - e porteremo avanti il nostro percorso di legalità. Abbiamo detto a tutti i commercianti di regolarizzare la propria posizione, ma non basta prendere la licenza se poi si sceglie di vendere la merce dove non si dovrebbe. Il viale Europa è diventato il santurario degli ambulanti, non si riesce a transitare. Tutti devono lavorare, ma tutti devono rispettare le regole. Io ci metto la faccia, prendetevela solo con me".

Finora l'operato dell'amministrazione comunale ha portato a decine sequestri di frutta e verdura, poi donate in beneficenza, e altrettante sanzioni. Un'attività che mira a proteggere i commercianti che regolarmente pagano le tasse la cui attività viene danneggiata da chi non rispetta le regole. 

Un plauso è arrivato anche dalla Confersercenti che ha sottolineato come sia opportuno di aumentare i controlli in tutta la città al fine di ripristinare equità e giustizia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta all'ambulantato, commercianti minacciano sindaco e vigili urbani

MessinaToday è in caricamento