Lungomare di Santa Margherita, una settimana dopo l'Enduro ancora sporcizia e degrado

I nastri e le transenne in bella mostra ai passanti, sporcano la spiaggia e il litorale

Litorale di Santa Margherita il 22 novembre

Non sono bastate le segnalazioni dei residenti. Una settimana dopo la gara di Enduro, che si è svolta domenica scorsa sul lungomare di Santa Margherita, sono rimasti abbandonati ancora i rifiuti della competizione. Della manifestazione, che già durante lo svolgimento era stata scenario di polemiche per via dell'assembramento che ha creato fra chi ha assistito allo spettacolo, restano ancora le transenne e i nastri abbandonati. I rifiuti sono serviti agli organizzatori della gara per segnare il percorso in spiaggia. Ma la cura doveva anche essere quella di rimuovere gli scarti una volta terminato l'evento. Se non il giorno stesso, quantomeno il giorno dopo. Invece lo scenario che si presenta ancora oggi ai residenti resta quello, invariato, che già MessinaToday aveva segnalato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • Covid, è morto il sindacalista Santino Paladino

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Coronavirus, due i casi a Messina con la sindrome di Kawasaki

  • Messa della vigilia di Natale alle 20, cenoni e tombolate con parenti "ristretti": prime anticipazioni sul Dpcm delle feste

  • Il supercriminologo: “Su Viviana e Gioele riparto da zero ma i dettagli parlano chiaro”

Torna su
MessinaToday è in caricamento