rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024

VIDEO | Dentro al covo di Messina Denaro: in casa i "Girasoli" di Van Gogh e anche una mini palestra

I carabinieri del Ros hanno diffuso le immagini riprese all'interno dell'immobile di vicolo San Vito, a Campobello di Mazara, che il boss avrebbe utilizzato negli ultimi 10-12 mesi della sua latitanza. All'interno anche decine di paia di scarpe costose e pochi altri oggetti

Un arredamento minimal, dal salone sino al bagno. Pareti bianche sulle quali compaiono alcuni poster, come quello del personaggio di Joker interpretato da Joaquin Phoenix o quello di Al Pacino nella pellicola "Scarface", ma anche una stampa dei "Girasoli" di Van Gogh, un piatto in ceramica in stile greco che raffigura una scena di sesso e un poster che riporta la scritta: "Sii forte quando ti sei debole, sii coraggioso quando ti senti impaurito, sii umile quando sarai vittorioso, sii fantastico ogni giorno". Sono alcuni degli elementi che emergono da un video ripreso all’interno del "covo" di vicolo San Vito a Campobello di Mazara, e diffuso dal Comando generale dei carabinieri, che Matteo Messina Denaro avrebbe utilizzato negli ultimi dieci mesi, o al massimo dodici, della sua latitanza.

Si tratta del primo covo scoperto dai militari del Rosso dopo l’arresto della Primula rossa, lo scorso 16 gennaio, vicino alla clinica Maddalena di Palermo. Si tratta di un appartamento di una cinquantina di metri quadrati che sarebbe stato acquistato dall'ormai ex latitante tramite Andrea Bonafede, l'uomo che avrebbe prestato la propria identità a Messina Denaro consentendogli di aggirarsi più o meno liberamente nel Trapanese e di andare anche a Palermo per acquistare un'Alfa Giulietta in una concessionaria vicino piazza Indipendenza. Nelle immagini, oltre a un salottino con con un divano, una tv e una ventina libri, si vedono il bagno e uno stanzino utilizzato come cabina armadio, pieno di scarpe costose, ma anche come palestra con una panca e qualche bilanciere. Segno del fatto che il mafioso curasse anche la sua forma fisica.

Si parla di

Video popolari

MessinaToday è in caricamento