rotate-mobile
Cronaca

Maltempo, allerta rossa per venerdì 29 ottobre nel Messinese: chiusi gli uffici regionali

ll bollettino della Protezione civile dalla serata e per le prossime 24 ore prevede l'intensificarsi di temporali di forte intensità

Allerta meteo rossa per tutta la giornata di venerdì 29 ottobre valida per Messina e parte della provincia. Nel dettaglio saranno rosse la zona ionica e la provincia tirrenica compresa tra Villafranca Tirrena e Barcellona Pozzo di Gotto, mentre per i comuni a seguire è previsto il livello di allerta arancione. È quanto comunicato dalla Protezione civile in base alle previsioni meteo per le prossime ore. 

Permane in tutta la Sicilia una situazione di rischio elevato, con condizioni meteo avverse, con forti precipitazioni e venti di burrasca. Fino alla mezzanotte di giovedì l'allerta sarà arancione, come predisposto dal bollettino di ieri, mentre per le 24 ore successive scatterà l'allerta massima. 

Maltempo, vertice fra Comune e Prefettura: attivata l'unità di crisi, scuole chiuse

Nel corso del pomeriggio i sindaci dei comuni ricadenti nel territorio evidenziato prenderanno atto delle disposizioni della Protezione civile predisponendo chiusura delle scuole e ulteriori limitazioni. Nel comune di Messina il sindaco Cateno De Luca ha già predisposto la chiusura di tutte le scuole, a esclusione dei nidi e delle materne, fino a venerdì 29 ottobre. 

A proccupare è l'arrivo del "Medicane", termine che deriva dalla fusione delle parole inglesi MEDIterranean hurriCANE, letteralmente "uragano del Mediterraneo" in quanto per le caratteristiche fisiche della struttura atmosferica ricorda le formazioni sugli oceani. 

21301_AVVISO DRPC_2021_10_28_56928-2

Chiusi gli uffici regionali

Domani, venerdì 29 ottobre, gli uffici regionali delle province di Catania, Messina, Ragusa e Siracusa resteranno chiusi. Lo ha disposto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, a seguito del permanere dello stato di allarme per rischio idrogeologico.

Il provvedimento adottato è finalizzato a ridurre la mobilità nelle aree fortemente a rischio e l'esposizione dei cittadini al pericolo. Si punta anche  a facilitare l'eventuale movimento dei mezzi di soccorso, in caso di necessità. Per la sola provincia di Catania si tratta di una proroga di ventiquattrore, essendo già stato adottato il provvedimento di chiusura per due giorni, il 27 e 28. Resteranno aperti solamente gli uffici regionali che erogano servizi pubblici essenziali ed esattamente: i servizi della Protezione civile, tutti i presidi ospedalieri, le strutture sanitarie, gli Uffici del Genio civile, gli Ispettorati ripartimentali delle foreste.

«Ho il dovere di raccomandare a tutti di evitare spostamenti e, soprattutto, rinunciare all'uso di automobili, in caso di pioggia: l'insidia è sempre dietro l'angolo». È l'appello rivolto dal presidente della Regione ai siciliani.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, allerta rossa per venerdì 29 ottobre nel Messinese: chiusi gli uffici regionali

MessinaToday è in caricamento