rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

In Sicilia nessuna immissione in ruolo per i presidi vincitori di concorso nel 2017, la Cgil: "Siamo esterrefatti"

Lo dicono in una nota i segretari della Flc Adriano Rizza e Katia Perna, secondo cui i dati del ministero "non coincidono con quelli forniti dall’Ufficio scolastico regionale: dove sono gli 11 posti disponibili destinati alle assunzioni?"

"Apprendiamo esterrefatti che per la Sicilia non risulta alcuna disponibilità per le immissioni in ruolo dei dirigenti scolastici vincitori del concorso del 2017". Lo dicono in una nota Adriano Rizza, segretario generale della Flc Cgil Sicilia, e Katia Perna, segretaria regionale della Flc Cgil Sicilia con delega ai dirigenti scolastici, commentando l'esito dell'informativa tenutasi ieri tra il ministero dell’istruzione e le organizzazioni sindacali. 

"Il dato ci sorprende - aggiungono - perché non coincide con quello fornito dall’Ufficio scolastico regionale in occasione delle riunioni del tavolo regionale dei mesi scorsi, quando ci è stato comunicato che delle 28 sedi disponibili, 11 sarebbero state destinate alle assunzioni. Che fine hanno fatto quegli 11 posti?".

"Riteniamo, in ogni caso, contraddittorio e grave  - continuano Rizza e Perna -  che a fronte dell’elevato numero di scuole siciliane che resteranno senza un dirigente, molte delle quali operano in contesti difficili, con alte percentuali di dispersione scolastica, la scelta del Ministero sia quella di non utilizzare alcuna di quelle sedi per le immissioni in ruolo".

"Consideriamo, inoltre, un errore - concludono i due sindacalisti - non rendere disponibili per lo stesso fine le sedi normodimensionate in deroga, perché non comprendiamo le ragioni per cui non si agisca in ottemperanza a quanto indicato dalla legge. Come ribadito dalla Flc Cgil nazionale,  il nostro sindacato fornirà tutte le tutele necessarie ai nostri iscritti, che riterranno lesi i loro diritti a causa delle scelte operate dall’amministrazione scolastica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Sicilia nessuna immissione in ruolo per i presidi vincitori di concorso nel 2017, la Cgil: "Siamo esterrefatti"

MessinaToday è in caricamento