rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca

"Tacciano le armi, negoziato subito": Sinistra in piazza per fermare il conflitto in Ucraina

Sabato pomeriggio la manifestazione nazionale che ha toccato anche il capoluogo, l'obiettivo è sensibilizzare i governi a far prevalere il dialogo

Anche a Messina, ieri pomeriggio, il sit-in per la pace. Un appello ai governi del mondo per fermare le armi in Ucraina e avviare un negoziato e una conferenza internazionale che possano fermare la guerra. "Europe for peace" ha visto a piazza Cairoli la partecipazione di esponenti e associazioni di Sinistra, Articolo Uno, partito comunista dei lavoratori, movimenti come Cambiamo Messina dal Basso e il sindacato Cgil, l'ex sindaco Accorinti. 

Gli interventi che si sono succeduti sono stati contraddistinti dalla necessità che prevalga la pace contro l'invio di armi in Ucraina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tacciano le armi, negoziato subito": Sinistra in piazza per fermare il conflitto in Ucraina

MessinaToday è in caricamento