menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga, serra artigianale di marijuana nascosta in casa: arrestata una donna

A Santa Lucia Sopra Contesse la trentunenne è stata trovata in possesso di otto chili pronti all'essiccazione

È stata sottoposta agli arresti domicialiri e sarà giudicata stamani con rito direttissimo, la trentunenne colta dalla Squadra mobile della Polizia di stato nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La donna  custodiva otto chili di marijuana, distribuita in grossi mazzi posti ad essiccare, all’interno di un locale attiguo al suo domicilio a Santa Lucia Sopra Contesse.

Una vera e propria serra artigianale attrezzata anche di ventilatore utilizzato per l’essiccazione. Gli accertamenti esperiti, volti a chiarire quale fosse il contatore a cui era allacciato l’impianto elettrico del locale, hanno ulteriormente confermato le responsabilità della trentunenne che inizialmente si è dichiarata estranea alla vicenda. 

Nel corso di specifici servizi anti-droga, i poliziotti della Questura di Messina hanno proceduto ad effettuare una perquisizione domiciliare durante la quale sono stati rinvenuti e sequestrati quasi otto chili di marijuana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano, come scegliere quello giusto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento