Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Vaccino, è il turno dei giovanissimi. Mario: “L'ho fatto per la prof. Turiaco”

Il minore si è sottoposto al Neurolesi alla dose anticovid: "Bisogna avere fiducia nella Scienza, è un dovere anche per noi piccoli"

Mario, 12 anni da meno di un mese, è finora uno dei più giovani vaccinati di Messina. Ha ricevuto la dose oggi pomeriggio all'Irccs Neurolesi di contrada Casazza.

Vaccini, aperte le prenotazioni per gli over12

"Ho chiesto io ai miei genitori - dice Mario - di farlo. Ne ho sentito molto parlare in questi mesi e sono convinto che sia un dovere anche per noi più piccoli. Ho voluto vaccinarmi anche nel ricordo della professoressa Augusta Turiaco, che era mia insegnante. Ai funerali ho sentito i suoi familiari, nonostante tutto quello che era successo, dire che bisogna avere fiducia nella scienza e nella vaccinazione". A inizio settimana la Regione aveva avviato le prenotazioni per il target 12-15 anni, l'ultimo in ordine anagrafico. Sulla morte di Augusta Turiaco, invece, proseguono le indagini della procura di Messina ed è in corso anche un'inchiesta europea in Olanda per stabilire una correlazione tra l'assunzione del vaccino Astrazeneca e il decesso della docente avvenuto il 30 marzo scorso. L'11 marzo scorso all'insegnante era stato somministrato il siero Astrazeneca. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino, è il turno dei giovanissimi. Mario: “L'ho fatto per la prof. Turiaco”

MessinaToday è in caricamento