Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Liberty Lines nega l'alloggio, marittimo fuori sede costretto a dormire in auto

L'Orsa scende in campo per il dipendente residente a Reitano e imbarcato nell’aliscafo Tiziano della linea statale Milazzo-Eolie. “Non ci sono mezzi pubblici per rientrare a casa, la società non volga lo sguardo da un altra parte”

Per non perdere il lavoro è costretto a dormire in auto.  E’ la storia di un marittimo imbarcato nell’aliscafo Tiziano linea statale Milazzo Eolie della Liberty Lines che ha commosso dopo le foto postate dal magistrato Angelo Giorgianni nel profilo facebook in cui mostra l’uomo che dorme in auto. Le ragioni? Presto spiegate anche dal sindacato Orsa che è intervenuto sulla vicenda: “Il marittimo sta svolgendo una turnistica di 8 ore: 7 giorni di mattina e 7 di pomeriggio. È residente a Reitano che distanza circa 120 km dal porto di imbarco. Così questo povero disgraziato, essendo impossibilitato a rientrare nella sua residenza, data la distanza e l’onerosità del costo di trasporto in assenza di mezzi pubblici, da un paio di giorni è costretto a dormire in macchina. Evidentemente, se vuole portare qualche soldo a casa, non si può permettere il lusso di prendere alloggio a pagamento, ma data la distanza tra residenza e posto di lavoro, la Liberty Lines non avrebbe il dovere quantomeno morale di provvedere a risolvere questo problema, nell’interesse non solo del suo lavoratore ma anche della qualità della prestazione lavorativa, che non può non risentire della qualità del riposo del lavoratore. Mi auguro che la Liberty Lines non volga lo sguardo da un altra parte e non si trinceri dietro qualche codicillo del contratto di lavoro”.

Secondo il sindacato la Società Liberty Lines, una delle più grandi società più grande al mondo di trasporti marittimi veloci, che vanta il più grande parco di mezzi veloci, L'uomo è stato costretto a dormire in macchina nonostante anche una diffida del legale del sindacato. “Gli è stato riferito arrangiati, da un responsabile aziendale”,  scrive l’Orsa.

Per i trasfertiti che fanno servizio a Trapani e Palermo sembra comunque che l'lloggio sia previsto. Liberty Lines, sentita sull'argomento, rimanda una eventuale replica a un secondo momento.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liberty Lines nega l'alloggio, marittimo fuori sede costretto a dormire in auto

MessinaToday è in caricamento