Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Dai tamponi mancanti alla campagna vaccinale, il primo mese dell'Ufficio per l'emergenza covid

Il commissario ad acta Marzia Furnari ha tracciato un bilancio delle attività svolte dal team, dal suo insediamento a oggi. Un "esercito" di operatori che si occupa ogni giorno di monitorare l'andamento epidemiologico in città

"I primi giorni lavoravamo 24 ore su 24, senza dormire mai, oggi il ritmo è diventato normale". Con questa affermazione la commissaria ad acta per l'emergenza covid Marzia Furnari ha riassunto l'andamento organizzativo del suo team, dall'insediamento, durante una delle fase più gravi e difficili dell'emergenza in città, alle soglie dell'avvio della campagna vaccinale per la cittadinanza. Un bilancio in positivo che questa mattina durante una conferenza stampa Marzia Furnari, accompagnata da tutti i dirigenti e i responsabili dei settori coinvolti dell'Asp, ha presentato alla città. 

Aggiornamento del contact tracing, affidato anche agli psicologi, aumento dei posti letto, aggiornamento del database istituzionale dei tamponi, drive-in stabile all'ex gasometro, organizzazione dello smaltimento rifiuti speciali e potenziamento delle Usca, con l'aggiunta di quella dedicata alla Casa di Riposto. "Fondamentale per far partire tutta la macchina è stato il supporto da parte della squadra che mi circonda, perché grazie alle risorse messe a disposizione dall'assessore siamo riusciti ad attivare tutti i servizi di cui oggi l'ufficio dispone", ha sottolineato Marzia Furnari. 

VIDEO | La commissaria Marzia Furnari: "Contagi in discesa ma non è un liberi tutti" 

I numeri dell'emergenza

Grazie all'assunzione di impiegati amministrativi, psicologi, biologi, tecnici informatici, tecnici della prevenzione, assistenti sociali, medici e infermieri è stato caricato, dal 30 dicembre a oggi, sulla piattaforma sanitaria nazionale l'esito di ben 25.315 tamponi eseguiti e attivate 5.238 utenze di rifiuti speciali. Un lavoro svolto da operatori giovani che stanno supportando l'ufficio nel lavoro da svolgere, costantamente in contatto con il pubblico, dalla sede dell'ex facoltà di ingegneria dove è ubicato l'ufficio. Con l'istituzione della zona rossa l'indice di contagio si è ridotto. "Ma l'attenzione deve comunque rimanere alta", sottolinea Marzia Furnari.

Grazie all'ampliamento del tracciamento sono stati raggiunti 16 mila cittadini. Decisivo l'apporto da parte dei drive-in, soprattutto di quello stabile all'ex-gasometro, dove sono stati esaminati 65.450 tamponi. Le Usca, coordinate da Gianfranco Nastasi, sono salite a 33 più 4 esclusivamente scolastiche. Il personale impiegato lavora 12 ore al giorno. Si tratta di sanitari, biologi e autisti che ricevono in media 150 telefonate.

VIDEO | Scuole, "il virus arriva da fuori": lo spiega il commissario Crisicelli 

Per quanto riguarda poi la situazione dei posti letto la dotazione non presta attualmente preoccupazioni. "Anche nei periodi peggiori per Messina nessun paziente è stato trattato al di fuori della provincia mentre noi abbiamo accolto pazienti provenienti da altre città", ha precisato Marzia Furnari. 

Posti letto-7

La campagna vaccinale 

Mentre sta per essere completata la somministrazione dele seconde dosi ai destinatari della prima campagna vaccinale, crescono i numeri dei prenotati over 80 che usufruiranno della prima tornata aperta alla cittadinanza. "Tutto sta procedendo per il meglio, cercheremo di coinvolgere anche i medici di famiglia se necessario", ha spiegato Marzia Furnari. Già in provincia sono state somministrate 25.349 dosi. I centri individuati per gli over 80 attualmente sono l'Irccs Neurolei, il Papardo, il Policlinico e i presidi ospedalieri di Milazzo, Barcellona, Lipari, Patti, Sant'Agata di Militello, Mistretta e Taormina. 

VIDEO | Vaccini: il direttore sanitario dell'Asp risponde sui disagi per le prenotazioni

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai tamponi mancanti alla campagna vaccinale, il primo mese dell'Ufficio per l'emergenza covid

MessinaToday è in caricamento