Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Mense scolastiche ancora ferme, disagi per gli studenti e lavoratori senza stipendio

Con la riapertura delle scuole non è partito il servizio di refezione scolastica. Il Cga ha sospeso la gara e non ci sono tempi certi. La preoccupazione dei sindacati per il futuro dei dipendenti

Nonostante la ripresa delle lezioni in presenza, le mense scolastiche sono ancora chiuse. Il servizio sarebbe dovuto partire già lo scorso 2 febbraio, ma il Cga ha sospeso la gara e non ci sono certezze né tempi previsti.

Sull'argomento interviene quindi la Filcams Cgil esprimendo preoccupazione per i lavoratori dell'indotto.  “Servono risposte immediate per gli studenti che subiscono questo grave disservizio ma anche per i lavoratori e le loro famiglie stremati da anni di lavoro povero -  denuncia Giselda Campolo -  la categoria territoriale della Cgil che rappresenta i lavoratori dei servizi. Si tratta di un settore fatto da part time minimi e stipendi bassissimi anche in condizioni di normalità. Il pagamento degli ammortizzatori sociali è fermo al mese di ottobre scorso e gli importi sono irrisori: tra i dieci e i venti euro mensili".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mense scolastiche ancora ferme, disagi per gli studenti e lavoratori senza stipendio

MessinaToday è in caricamento