rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Giostra / Viale Giostra

File e alcuni intoppi organizzativi nel primo giorno di mercato

Stand allestiti sulle due carreggiate centrali sotto lo sguardo dei vigili urbani. Massima attenzione dei consiglieri Laimo, Buda e Fulco: "Occorre monitorare la viabilità nel rispetto di clienti e commercianti, bel banco di prova per Messina"

Primo giorno di mercato a Giostra dopo l'allestimento dell'hub per i tamponi al Mandalari. Gli stand hanno occupato le carreggiate centrali e sarà così almeno fino al 31 marzo. La viabilità ne ha chiaramente risentito con il traffico dirottato lungo i due controviali. I commercianti hanno raggiunto l'area in mattinata e proceduto alla sistemazione delle bancarelle sotto lo sguardo della polizia municipale e dell'assessore al ramo Dafne Musolino.

Problemi si sono riscontrati per l'organizzazione con alcuni dei 161 operatori che non hanno rispettato la numerazione assegnata dal Comune con l'assenza momentanea di posti per allestire i banconi con la merce. Gli stand sono stati collocati su due file tenendo conto delle misure anti-Covid. Il disguido si è poi chiarito anche grazie al colloquio tra i rappresentanti degli ambulanti e il dirigente comunale Salvatore De Francesco.

Sul posto anche i consiglieri della quinta circoscrizione Franco Laimo e Lorena Fulco insieme all'esponente della quarta circoscrizione Debora Buda. "La scelta di allestire sul viale Giostra il mercato - hanno spiegato i tre esponenti politici -  si è rivelata giusta, ma è necessario tenere in considerazione la viabilità visto che nell'area insistono scuole e lo stesso mercato Sant'Orsola. Le necessità dei residenti non vanno dimenticate e serve un presidio fisso di vigili urbani. Nelle più importanti città i mercati si svolgono in piazza, Messina ha un buon banco di prova. Noi siamo qui al servizio della gente e dei commercianti che hanno pagato a caro prezzo la pandemia e non possono lavorare tutti i giorni. Dietro ci sono tante bocche da sfamare".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

File e alcuni intoppi organizzativi nel primo giorno di mercato

MessinaToday è in caricamento