Cronaca

Mercato Casa Pia, gli operatori chiedono di spostare le attività al sabato

Gli addetti vorrebbero ricominciare il 2 maggio e scrivono alle autorità competenti. Nei giorni scorsi due di loro sono stati multati perché scambiati per ambulanti

Biomercato Casa Pia foto pagina Facebook

Il mercato biologico di Piazza Casa Pia di Messina, che si svolge solitamente la prima e la terza domenica di ogni mese, è sospeso dal 5 aprile scorso, a seguito delle disposizioni previste dalle ordinanze che hanno imposto la chiusura domenicale di tutte le attività commerciali ad eccezione di edicole e farmacie. I  produttori-partecipanti, scrivono al sindaco di Messina  e alle istituzioni competenti chiedendo, dalla scorso aprile 7 aprile con sollecito del  20 aprile, di  spostare temporaneamente il mercato al primo e terzo sabato di ogni mese nel pieno rispetto delle norme vigenti ,avendo già pagato l’occupazione del suolo pubblico per l’intero anno solare. Gli agricoltori inoltre non sono venditori ambulanti e possono proseguire la loro attività anche in comuni diversi da quelli dove è situata l’azienda, nel rispetto delle normative igienico sanitarie e di distanziamento sociale.

Gli stessi invocano una risposta tempestiva in quanto vorrebbero già poter riprendere la propria attività  a partire da sabato 2 maggio. Gli operatori chiedono inoltre che l'autorizzazione venga comunicata almeno 48 ore prima dell'eventuale svolgimento del mercato per consentire l'organizzazione.

Una soluzione questa che consentirebbe l’approvvigionamento dei prodotti biologici a tutti i clienti che già da anni usufruiscono del servizio che rientra nell’ambito dei bisogni primari. Gli addetti al mercato inoltre esprimono il loro rammarico per l’episodio avvenuto il 24 aprile, qundo due addetti del mercato impegnati nella consegna del cibo  sono stati multali dalla Polizia Municipale perchè  trattati erroneamente come ambulanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato Casa Pia, gli operatori chiedono di spostare le attività al sabato

MessinaToday è in caricamento