rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca

Blitz della Municipale fra i negozi del centro, prezzi fantasma e un esercente senza licenza: multe a raffica

I controlli degli agenti della Sezione di Polizia Commerciale sono scattati dopo alcune segnalazione

Merce in vetrina e sugli scaffali senza il cartellino indicante il prezzo. Negli ultimi giorni la polizia municipale insieme al comandante Stefano Blasco e al responsabile della Polizia Specialistica, commissario Giovanni Giardina, e alla Sezione di Polizia Commerciale coordinata dall’ispettore capo Cifalà Giuseppe, in seguito ad alcune segnalazioni e lamentele giunte agli uffici della ex Sezione annona da parte di commercianti ma anche da parte di semplici acquirenti, hanno effettuato uno specifico servizio nelle principali vie del centro per verificare la corretta pratica del commercio ed in particolare la pubblicità dei prezzi e la provenienza dei prodotti.

Per sei esercenti è scattata la sanzione di 860 euro, con l’ammonimento, in caso di reiterata violazione, della sospensione della licenza per quindici giorni.  Accertato inoltre che proprio sul viale San Martino una attività commerciale era priva della prescritta autorizzazione. L'esercente ha ricevuto una sanzione da 3000 euro ed è stato avviato a suo carico un procedimento per chiusura dell’attività. Il servizio, eseguito nelle principali vie del centro cittadino, verrà ampliato anche nelle zone periferiche e nei locali di vendita di alimenti. 

"La mancanza dell’esposizione dei prezzi sulle vetrine, camuffate spesso dalla dicitura “vetrina in allestimento” non prevista da alcuna norma, rappresenta una consuetudine poco corretta nella pratica del commercio. Infatti l’acquirente deve avere la libertà di scegliere il prodotto più consono alle proprie capacità di spesa senza dover chiedere o subire la “sorpresa “ del prezzo e magari doversi inventare le classifiche scuse laddove questo non dovesse essere compatibile con le proprie capacità economiche", spiegano il commissario Giardina e l’ispettore Cifalà. 

Il Comandante della polizia municipale Stefano Blasco ha sottolineato inoltre che i controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni in concomitanza delle festività pasquali al fine di tutelare il consumatore ma anche i commercianti che rispettano le norme sulla pratica del commercio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della Municipale fra i negozi del centro, prezzi fantasma e un esercente senza licenza: multe a raffica

MessinaToday è in caricamento