rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Merì

Orrore a Merì, trovato cadavere carbonizzato in piazza: è di un 16enne

Disposta l'autopsia per accertare le cause del decesso. Nessuna pista esclusa

Orrore nel piccolo comune di Merì. Ieri sera il cadavere semicarbonizzato di un 16enne, Ayman Serti di origine marocchina, è stato ritrovato in piazza Italia '90, nei pressi del campo sportivo. Dopo una segnalazione, sul posto sono arrivati i carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto che hanno svolto i primi rilievi. La Procura ha disposto l'autopsia mentre sono ancora in corso tutti gli accertamenti per stabilire esattamente le cause del decesso. Non si esclude che possa essersi trattato di un suicidio, secondo i primi riscontri, sulla salma non sarebbero stati rilevati segni riconducibili ad arma da fuoco o da taglio. Nelle vicinanze, secondo quanto accertato, sarebbe stato trovato un contenitore contenente del liquido infiammabile. 

Articolo aggiornato alle 18 del 16 febbraio. Inserimento nome vittima 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore a Merì, trovato cadavere carbonizzato in piazza: è di un 16enne

MessinaToday è in caricamento