rotate-mobile
Cronaca

Arresto Messina Denaro, la carta di identità di Andrea Bonafede usata dal superlatitante

Il documento del boss catturato oggi con i dati falsi con il quale si era fatto registrare alla clinica La Maddalena

Andrea Bonafede, nato a Campobello di Mazara (Trapani) il 23 ottobre del 1963. Eccola, come mostra la foto in possesso dell'Adnkronos, la carta di identità di Matteo Messina Denaro, alias Andrea Bonafede, il nome falso scelto nella latitanza. Il boss, arrestato oggi a Palermo nella clinica La Maddalena, era residente a pochi chilometri dalla sua città natale, Castelvetrano, a Campobello di Mazara in via Marsala 54. Di professione, si legge nella carta di identità, 'geometra'. E' alto 1,78, calvo e con gli occhi castani. Segni particolari "nessuno". La tessera, cartacea, è stata emessa l'8 febbraio 2016 e scade il 23 ottobre del 2026.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto Messina Denaro, la carta di identità di Andrea Bonafede usata dal superlatitante

MessinaToday è in caricamento