rotate-mobile
Cronaca

Foto di minori su Facebook, Messina Social City avvia un'indagine interna

La decisione della società partecipata dopo il post finito sotto accusa. Il dirigente Carmelo Sferro vuole far luce: "Chiesta una relazione immediata"

Sarà avviato un controllo interno dopo le 24 foto di minori finite sulla pagina Facebook di Messina Social City. La decisione è del direttore generale della Partecipata, Carmelo Sferro, dopo le polemiche scoppiate in seguito alle segnalazioni di Cittadinanza Attiva. Gli scatti ritraevano 24 bimbi assistiti dal servizio comunale di “Educativa Domiciliare” presenti allo Street Food.

Lo stesso Sferro è intervenuto su quanto accaduto: “Io non ne sapevo nulla – ha detto Sferro, direttore generale di Messina Social City, a MessinaToday – Ho chiesto informazioni su ciò che è successo. La prima cosa da fare è capire se le foto erano state, o meno, autorizzate. E poi agiremo di conseguenza. Ma sto cercando di capirne di più, al momento, dato che apprendo solo adesso di questo post pubblicato su Facebook”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto di minori su Facebook, Messina Social City avvia un'indagine interna

MessinaToday è in caricamento