Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Meteo, l'Epifania la siccità si porta via: svolta invernale con piogge, temporali e deciso calo termico

Cambia tutto in questo weekend con piogge battenti specie sulle province occidentali. Ad inizio settimana, impulso freddo: rovesci e temporali sul basso Tirreno e nevicate in montagna

Arriva sull'Italia l'atteso ciclone d'aria gelida che il vero pieno inverno: attesi neve, piogge e vento. Oggi allerta gialla per gran e in altre undici regioni parte della Sicilia Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Puglia, Veneto, Sardegna. Maltempo arancione in Toscana.

Arrivato l'inverno

Assistiamo così al passaggio dal lungo e mite autunno a un periodo dalle caratteristiche realmente invernali. Epifania all'insegna del maltempo su gran parte d'Italia. La perturbazione di origine atlantica che ha investito il Centronord si estende anche al Sud con piogge intense, temporali e forte evento. Fin dal primo mattino sono previsti venti di burrasca sulla Puglia, sulla Basilicata, sulla Calabria, sulla Sardegna, sulla Sicilia occidentale. Forti mareggiate lungo le coste esposte.

Le previsioni per oggi sabato 6 gennaio 2024 in Sicilia

Dopo una lunga fase improntata alla siccità e a temperature oltremodo miti dal oggi, 6 gennaio, cambia tutto. Secondo le previsioni di 3bmeteo, tra sabato e domenica un minimo di bassa pressione in approfondimento sul basso Tirreno aprirà una fase favorevole al sospirato ritorno delle piogge in Sicilia. I fenomeni si mostreranno più frequenti, organizzati e insistenti dapprima su Trapanese, Agrigentino, Ragusano occidentale, Nisseno e Palermitano, poi anche sul Messinese tirrenico. Sarà nel complesso più marginale il coinvolgimento dell'area ionica e dunque del settore peloritano, del versante orientale dell'Etna e delle coste catanesi e siracusane, dove i fenomeni giungeranno più blandi e disorganizzati, alternati a lunghe pause asciutte: la dinamica attesa non sarà dunque risolutiva per le province sudorientali della regione, che più di tutte risentono di un marcato deficit pluviometrico.

Oggi in Sicilia dunque nubi e schiarite con deboli piovaschi. Peggiora nel pomeriggio. Nel Messinese cieli coperti con scrosci di pioggia intermittenti. Per domani al mattino cieli quasi sereni, nel pomeriggio peggiora la situazione nella Sicilia nord.

La fase instabile e dai connotati prettamente invernali si protrarrà anche nei primi giorni della prossima settimana, alimentata dall'afflusso di correnti più fredde dal Nord Europa. L'ingresso dei venti di Maestrale e Tramontana - legati alla traslazione della circolazione ciclonica verso levante - favorirà la genesi di rapidi rovesci temporaleschi a carattere intermittente in particolare su Trapanese, Palermitano e Messinese tirrenico. Complice un calo delle temperature stimabile mediamente in 7-10 gradi in meno rispetto ai valori attuali, la neve tornerà finalmente ad imbiancare le Madonie, i Nebrodi e l'Etna, generalmente al di sopra dei 1100-1300 metri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, l'Epifania la siccità si porta via: svolta invernale con piogge, temporali e deciso calo termico
MessinaToday è in caricamento