Cronaca

Meteo, fiammata africana in Sicilia: caldo e stabilità ad oltranza

Dopo un giovedì variabile e ventoso, è ormai imminente il ritorno del bel tempo con temperature in netto rialzo. Le previsioni del meteorologo di 3bmeteo.com Andrea Bonina

Dopo un giovedì variabile e ventoso, in Sicilia è ormai imminente il ritorno del caldo e del bel tempo. Sotto l'egida dell'anticiclone nordafricano, la terza decade di maggio trascorrerà all'insegna di un ampio soleggiamento e di temperature superiori alle medie climatiche. Ad annunciarlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Andrea Bonina.

Maestrale agli sgoccioli

In Sicilia la giornata odierna trascorre all'insegna di una frequente alternanza tra fasi soleggiate e annuvolamenti passeggeri, più compatti e insistenti lungo il versante tirrenico e nell'area dello Stretto di Messina. Ne hanno risentito anche le temperature, ben lontane dai picchi delle giornate precedenti e per lo più comprese tra i 20 e i 23°C nei valori massimi lungo le coste. Sono gli effetti del transito di un rapido nucleo d'aria fredda in quota tra l'Adriatico e i Balcani,  cui si associa un temporaneo rinforzo dei venti di Maestrale. Un quadro sinottico destinato a mutare repentinamente nel fine settimana per effetto di una nuova rimonta dell'anticiclone subtropicale.

Tanto sole e temperature di nuovo in rialzo

Secondo le previsioni degli esperti di 3bmeteo.com, in Sicilia il weekend trascorrerà all'insegna del bel tempo. Il sole tornerà assoluto protagonista su tutta l'Isola, intervallato a tratti da sterili velature. Con il consolidamento dell'alta pressione affluiranno correnti più calde e secche di origine nordafricana, accompagnate dal ritorno dei venti di Ostro e Scirocco: nella giornata di domenica 23 maggio le temperature varcheranno dunque la soglia dei 30°C a Palermo e Trapani e si attesteranno diffusamente tra i 26 e i 29°C a Catania, Messina, Agrigento, Ragusa e Siracusa; picchi di 32-33°C sono attesi nella Piana di Catania e nelle vallate del Nisseno, in assenza dell'azione mitigante delle brezze marine. Buone notizie anche sullo stato dei mari: la rotazione delle correnti dai quadranti meridionali comporterà una rapida attenuazione del moto ondoso del Tirreno, ancora a tratti mosso sabato, poco mosso o quasi calmo a partire da domenica.

Caldo e stabilità ad oltranza

Una dinamica meteorologica destinata a riproporsi anche nel corso della prossima settimana, quando la colonnina di mercurio potrà varcare la soglia dei 34-35°C in pianura. Le perturbazioni nordatlantiche, infatti, interesseranno a più riprese le Isole britanniche, la Scandinavia meridionale e la Mitteleuropa, richiamando in risposta una massa d’aria calda, secca e stabile dal Sahel alla volta delle regioni meridionali italiane in seno al promontorio subtropicale. L'ultima decade di maggio - concludono da 3bmeteo.com - assumerà dunque connotati prettamente estivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, fiammata africana in Sicilia: caldo e stabilità ad oltranza

MessinaToday è in caricamento