menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viadotti sequestrati, la prima ispezione di Migliorino: "Infrastruttura vecchia, in arrivo restrizioni"

Arriverà lunedì la prima relazione del funzionario del ministero dei trasporti chiamato a valutare la condizione di sicurezza della Messina-Palermo dopo l'intervento della procura e il sequestro dei cavalcavia. "La priorità è la sicurezza dei siciliani", ha spiegato a MessinaToday

Si è conclusa la prima settimana di lavoro per l'ingegnere Placido Migliorino, l'ispettore inviato dal Ministero per le Infrastrutture in Sicilia, in seguito al sequestro dei cavalcavia da parte della procura di Barcellona Pozzo di Gotto. L'ingegnere siciliano ha passato al setaccio 22 viadotti, 8 gallerie, 5 cavalcavia e altri tratti della Messina-Palermo, sotto il mirino degli inquirenti. "Ma io sono un tecnico, e non sta a me trovare la responsabilità dello stato dell'infrastruttura", sottolinea innanzitutto Migliorino a MessinaToday. 

Un punto di partenza, su cui lavorerà l'ispettore per tutto il weekend per redigere i verbali, è che le autostrade siciliane sono indubbiamente vetuste. "L'infrastruttura è in alcune tratte vecchia di suo - prosegue Miglorino - ma a questo si aggiungono ulterioriti criticità che inevitabilmente hanno determinato in alcuni viadotti e gallerie la necessità di intervenire e di eseguire non soltanto lavori ma anche di consentire la circolazione secondo un regolamento che metta in sicurezza i viaggiatori". 

Bisogna avere paura di percorrere le autostrade? No, perché l'ispezione avrà come esito quello di disporre restrizioni all'uso nei punti in cui le criticità sono maggiori. "Le autostrade hanno una certa età e hanno bisogno di essere particolarmente sorvegliate - aggiunge Migliorino - Come un ammalato che ha 70 anni e uno che ne ha 30: è ovvio che la predisposizione maggiore è verso chi è più avanti con l'età". Al primo posto c'è ovviamente la salvaguardia della sicurezza della circolazione. L'ispezione, il cui primo esito sarà messo nero su bianco entro lunedì, proseguirà ancora nelle prossime settimane. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Lions siciliani donano sei cani guida ai non vedenti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento