Migranti, nuovi arrivi e nuove fughe all'hotspot di Bisconte

Nuovi sbarchi a Lampedusa rimettono in moto il sistema di accoglienza anche all'ex caserma Gasparro. Nuovi arrivi sono stati già disposti e altri dovranno essere effettuati per evitare sovraccarico nell'isola delle Pelagie dove è attesa in serata la nave quarantena

Nuovi sbarchi a Lampedusa rimettono in moto il sistema di accoglienza anche all'hotspot di Bisconte. Nuovi arrivi, una trentina, sono stati già disposti al Centro accoglienza straordinaria e altri dovranno essere effettuati per evitare sovraccarico nell'isola delle Pelagie dove è attesa in serata la nave quarantena.

E insieme agli arrivi anche nuovi tentativi di fuga dal Cas. In via Cagliari, una abitante della zona si è ritrovato nel giardino di casa un uomo che si era allontanato dalla struttura. Sul posto le forze dell'ordine che hanno sotto controllo la situazione.

Per l'hotspot di Bisconte è stato annunciato a metà luglio lo smantellamento d'intesa con la prefettura dopo le proteste del sindaco di Messina Cateno De Luca che aveva disposto una ordinanza per accelerare la procedura che è stata annullata poi dal prefetto.

Nelle ultime ore sono all'incirca 200 i migranti, quasi tutti tunisini, arrivati a Lampedusa  in otto diversi sbarchi. Alcune imbarcazioni sono arrivate direttamente sulla terraferma altri sono stati soccorsi dalla Guardia costiera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento