Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Villafranca Tirrena

Migranti al Parco degli Ulivi, il sindaco resta in sit-in: sabato Consiglio comunale in piazza a Villafranca

Matteo De Marco non si ferma, intende proseguire a oltranza la manifestazione contro l'offerta presentata alla prefettura dai concessionari per l'assistenza agli extracomunitari

Le iniziative a Villafranca Tirrena contro l'ipotesi di utilizzare il resort Parco degli Ulivi quale Centro di assistenza migranti non si fermano nonostante la prefettura abbia già chiarito che le proposte debbano tutte essere vagliate. Il sindaco Matteo De Marco prosegue il sit-in di protesta mentre domani alle 18 in piazza Graziella Campagna si svolgerà un consiglio comunale all'aperto. All'ordine del giorno la "Paventata ipotesi di utilizzo della struttura turistico-ricettiva denominata “Parco degli Ulivi” quale sito per lo smistamento e/o l’ospitalità dei migranti" - si legge. La struttura è chiusa da mesi ma per la gestione pregressa dell'albergo - secondo quanto sostiene il primo cittadino - e non per altre motivazioni. L'amministrazione comunale di Villafranca intende riappropriarsi del bene, i concessionari hanno presentato la loro disponibilità alla prefettura per l'accoglienza dei migranti. La prefettura ha in analisi altre due offerte, rimaste top-secret. 

Migranti al Parco degli Ulivi, è già protesta al Comune

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti al Parco degli Ulivi, il sindaco resta in sit-in: sabato Consiglio comunale in piazza a Villafranca

MessinaToday è in caricamento