Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Villafranca Tirrena

Migranti da Bisconte al Parco degli Ulivi a Villafranca, è già protesta del Comune

Il sindaco Matteo De Marco ha annunciato una manifestazione domani all'interno del Resort dopo aver avuto un colloquio con il prefetto Librizzi

A Villafranca si respira aria di protesta. Dopo la chiusura nel capoluogo, a Bisconte, dell'hotspot per controllo e acconglienza dei migranti il sindaco Matteo De Marco ha avuto notizia che la nuova struttura sorgerà al "Parco degli Ulivi", in località Romeo. "Premessa l'assenza di qualsivoglia matrice razzista di tale posizione, si rileva l'assoluta inidoneità del suddetto sito - risponde De Marco - stante l'assenza dei requisiti di sicurezza e si specifica che tale eventuale destinazione del tutto discordante con la naturale destinazione turistico-ricettiva del bene, potrebbe determinare il definitivo depauperamento della struttura, in tal modo causando un gravissimo danno economico che potrebbe portare al dissesto dell'Ente".

Ma la prefettura chiarisce: “Nessuna decisione presa, tre offerte ancora da valutare”

La protesta si svolgerà all'ingresso della struttura e prende le mosse dalla notizia ricevuta dopo un dialogo con il prefetto Maria Carmela Librizzi della presentazione, senza titolo, di una manifestazione di disponibilità del sito da parte della Società precedente concessionaria.  L'hotspot di Bisconte è stato chiuso dopo le reiterate proteste del sindaco Cateno De Luca per le condizioni della struttura e di un gruppo di residenti preoccupati dalle fughe degli extracomunitari. 

Chiude l'Hotspot di Bisconte, dipendenti licenziati 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti da Bisconte al Parco degli Ulivi a Villafranca, è già protesta del Comune

MessinaToday è in caricamento