Cronaca Milazzo

Nube giallastra sopra la raffineria di Milazzo: ecco cosa è successo

Ieri sera i residenti della valle del Mela si sono allarmati alla vista dell'alta colonna di fumo. All'origine un malfunzionamento, ma i tecnici rassicurano: "Nessun danno all'ambiente"

Ha creato apprensione tra i residenti di Milazzo e della valle del Mela la nube giallastra che dal pomeriggio di ieri si è innalzata nell'area della raffineria. Tante le segnalazioni ai vigili del fuoco e l'apprensione che potesse trattarsi di un fenomeno pericoloso per la salute pubblica.

A fare chiarezza è adesso l'amministrazione comunale della città tirrenica con un comunicato stampa. L'intensa coltre di fumo ha avuto origine dopo un malfunzionamento che ha interessato gli impianti del ciclo benzine. Il sindaco Pippo Midili aveva chiesto in mattinata una relazione al direttore generale della Ram, per avere delucidazioni soprattutto sulle
possibili conseguenze per la salute dei cittadini.

La direzione dell'impianto industriale ha ribadito che l'accaduto non ha generato impatto sull' ambiente e, in merito alle cause, che “si stava procedendo al riavviamento degli stessi impianti”, facendo rilevare altresì che durante queste fasi potrebbero verificarsi eventi transitori con attivazione del sistema torce di stabilimento”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nube giallastra sopra la raffineria di Milazzo: ecco cosa è successo

MessinaToday è in caricamento