rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Milazzo

Pesce "alieno" nel mare di Milazzo, l'esperto: "Specie velenosa, colpa anche del cambiamento climatico"

Catturato stamane un esemplare di pesce coniglio, originario del Mar Rosso. Il biologo Carmelo Isgrò pronto a chiedere analisi più approfondite

Inconsueto ritrovamento questa mattina nel mare di Milazzo. I pescatori hanno infatti catturato un esemplare di Siganus rivulatus, specie aliena che dal Mar Rosso è entrata nelle acque del Mar Mediterraneo attraverso il Canale di Suez. 

Si tratta di un animale velenoso, così come spiega il biologo Carmelo Isgrò. "Ultimamente sta espandendo la sua presenza anche nelle acque italiane, sebbene sia meno comune ad oggi di Siganus luridus. La stabilizzazione in Mediterraneo di specie come questa è anche frutto del riscaldamento globale che porta all'innalzamneto delle temperature anche nel nostro mare. Questo pesce possiede degli aculei veleniferi capaci di procurare dolorose ferite. Ringrazio per la segnalazione Leonardo Palazzolo e invito tutti a segnalare sempre questi e altri avvistamenti particolari. Consegnerò oggi stesso l'esemplare al Dr. Francesco Tiralongo dell’Università degli Studi di Catania, responsabile del progetto AlienFish, per studi scientifici più approfonditi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesce "alieno" nel mare di Milazzo, l'esperto: "Specie velenosa, colpa anche del cambiamento climatico"

MessinaToday è in caricamento