Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Milazzo

Milazzo, nuova nube sopra la raffineria: il sindaco chiede chiarezza

Una colonna di fumo si è alzata poco dopo le 17. Tante le segnalazioni anche dai comuni limitrofi. Midili invoca l'intervento di Arpa

Dopo l'episodio del 7 agosto scorso, una nuova nube si è alzata sopra la raffineria di Milazzo. Poco dopo le 17 la coltre di fumo ha ammorbato sia i comuni della valle del Mela, sia la città del Capo.

Immediatamente il sindaco Pippo Midili ha contattato l’Arpa di Messina per chiedere un intervento tempestivo presso l’azienda e per verificare quanto accaduto e il contenuto dell’emissione. “Ancora una volta debbo constatare che a seguito di una comunicazione di riavvio degli impianti prevista per il 19 di agosto, oggi 23 agosto registriamo una nuova ampia fumata che certamente allarma i cittadini di Milazzo e della valle del Mela. Un episodio ulteriore che va chiarito nella dinamica e nel contenuto, considerato che molti cittadini hanno chiamato il Comune per
segnalare forti odori insopportabili a seguito della nube che ha invaso il territorio. Evidentemente i vertici della Ram continuano a non rendersi conto che l’industria è parte del territorio milazzese e come tale ha dei precisi doveri nei confronti della comunità e di chi la rappresenta. Ritengo necessario un incontro per chiarire in maniera dettagliata quanto avvenuto ”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milazzo, nuova nube sopra la raffineria: il sindaco chiede chiarezza

MessinaToday è in caricamento