Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Milazzo

Muore all'ospedale di Milazzo, i parenti scoprono che è pieno di pidocchi: scatta l'esposto

La salma si trovava nell'obitorio del "Fogliani". Intervenuta la polizia che ha filmato e fotografato la scena. Sarà l'autorità giudiziaria a stabilire eventuali responsabilità

Appresa la tragica notizia, i parenti di un uomo morto all'ospedale di Milazzo, hanno raggiunto l'obitorio per l'estremo saluto. Ma quando si sono avvicinati si sono accorti che il cadavere era pieno di pidocchi. 

Increduli, i familiari del defunto, un 56enne originario di Riposto morto in seguito alla Sla, hanno richiesto l'intervento della polizia. In ospedale sono giunti tre agenti in borghese che hanno provveduto a fotografare e filmare le condizioni della salma per poi riunirsi con i responsabili della struttura sanitaria.

Il direttore generale dell'Asp: “Avviata una indagine interna”

Il figlio dell'uomo deceduto ha poi firmato un esposto che finirà nelle mani dell'autorità giudiziaria. 

Al momento, non è scattata la denuncia e non è stato richiesto il sequestro della salma da parte dei parenti. Saranno le indagini ad accertare eventuali responsabilità.

L'uomo era ricoverato al "Fogliani" dallo scorso due agosto in seguito al peggioramento delle sue condizioni di salute, nei mesi precedenti aveva trovato assistenza in un centro di Mistretta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore all'ospedale di Milazzo, i parenti scoprono che è pieno di pidocchi: scatta l'esposto

MessinaToday è in caricamento